Alimentazione, la dieta per combattere il caldo e mantenersi in forma

Sette consigli per una alimentazione corretta e per una dieta equilibrata, per affrontare nel migliore dei modi i mesi più caldi dell'anno e mantenersi in forma

Estate: tempo di ferie, di mare, di caldo e… E di prova costume. Come tutti gli anni, il momento di mettere via i vestiti invernali e tirare fuori il guardaroba estivo arriva sempre troppo presto, e i due-tre chili in eccesso, accumulati durante l’inverno si fanno sentire, sembrando sempre molti di più di quelli che sono in realtà. L’estremo tentativo normalmente è quello di cercare di correre ai ripari con rigidissime diete last-minute, nella speranza di riuscire a recuperare la forma nel più breve tempo possibile.

Spesso, però, con diete troppo rigide si rischia di impoverire eccessivamente l’organismo, privandolo di nutrienti e necessarie sostanze utili per affrontare nel migliore dei modi il grande caldo che ormai caratterizza gran parte delle nostre estati: il prezzo di un dimagrimento molto rapido è spesso troppo alto, e finisce per avere conseguenze, a volte purtroppo anche gravi, sul funzionamento del nostro organismo

E se invece di una dieta lampo miracolosa proviamo a seguire un regime alimentare più sano, più completo e adatto ai mesi più caldi dell’anno? I risultati ci sono comunque, e riusciremo a perdere i chili di troppo lo stesso: magari non in una settimana, ma di sicuro riusciremo a mantenere molto più a lungo sia la forma fisica che la salute del nostro organismo. Ecco allora sette consigli per una alimentazione corretta ed una dieta equilibrata, quindi per perdere peso e mantenersi in forma durante l’estate.

1. Non saltare i pasti, e cerca di mangiare sempre alla stessa ora

Saltare i pasti è davvero una pessima abitudine, che non aiuta in nessun modo a perdere peso, ma che toglie energia all’organismo e ci fa arrivare ancora più affamati al pasto successivo. È fondamentale fare una colazione sostanziosa, che ci assicuri le energie necessarie per affrontare la giornata nel migliore dei modi, e non saltare il pranzo o la cena, ma piuttosto sostituirli con qualcosa di leggero e fresco, come un frullato o un gelato.

2. Cerca di mangiare più yogurt, più frutta e verdura di stagione, più frutta secca

Uno yogurt magro ed una porzione di frutta di stagione sono lo spuntino ideale a metà mattina o a metà pomeriggio. In alternativa, possiamo sostituire la frutta di stagione con della frutta secca, mandorle o noci ad esempio, molto nutrienti e ricche di grassi buoni utili al funzionamento dell’organismo.

3. Porta in tavola piatti pieni di colore

Quando si tratta di alimentazione, il colore dei piatti che portiamo in tavola non è solo una questione estetica: frutta e verdura di colori diversi sono ricche di vitamine e nutrienti diversi, tutti fondamentali per le nostre funzioni vitali. Divertiti a variare il più possibile i colori dei tuoi piatti, saranno sempre più belli e sempre più sani.

4. Cucina piatti semplici e limita il consumo di grassi

Cerca di cucinare il più possibile piatti che siano leggeri, semplici, digeribili e poco grassi: l’organismo con il caldo consuma molta meno energia, quindi è preferibile ridurre l’apporto calorico ed aumentare la quantità di vitamine e minerali assunti attraverso il cibo. Cerca inoltre di limitare il più possibile anche il consumo di sale, e di condire con olio crudo. Consuma carboidrati, carne e pesce, cercando sempre di cucinarli nel modo più leggero possibile.

5. Evita di fare pasti troppo sostanziosi

Se è molto importante evitare di saltare il pasto, è altrettanto importante evitare pranzi e cene troppo sostanziose. Anche se in vacanza capita spesso di mangiare al ristorante, cerca di non abbuffarti, consuma alimenti freschi come frutta e verdura in abbondanza, e se sai già che la cena sarà particolarmente ricca, prova a compensare pranzando con un frullato o un bel gelato alla frutta.

6. Rispetta le modalità di conservazione degli alimenti

Il caldo è uno dei maggiori nemici della corretta conservazione degli alimenti: cerca di prestare particolare attenzione a non lasciare per troppo tempo fuori dal frigo alimenti deperibili, e se hai intenzione di fare un pic-nic all’aperto assicurati di avere una borsa frigo a disposizione per conservarli adeguatamente.

7. Bevi almeno due litri di acqua al giorno

La principale parola d’ordine per purificare il nostro organismo è davvero solo una: acqua. Bere almeno due litri d’acqua al giorno aiuta a ricostituire quanto viene normalmente perso attraverso la sudorazione, ed a ripulire il nostro corpo dall’interno. Da limitare il più possibile invece il consumo di bibite frizzanti, zuccherate ed ovviamente di alcolici.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *