Categorie Coppia

Amori estivi: un semplice flirt o l’inizio di una relazione?

È davvero possibile che gli amori estivi si trasformino in una storia vera, oppure si tratta sempre di un semplici flirt destinati a concludersi alla fine della vacanza?

Partire per le ferie d’agosto, da sola o in compagnia delle amiche di sempre, con la voglia di staccare la spina, di divertirsi senza fare grandi cose ma soprattutto di riposarsi; e ritrovarsi, a metà della vacanza, tra le braccia di un perfetto sconosciuto che, fra un tramonto ed un bagno di mezzanotte, ti ha letteralmente rapito il cuore.

Gli amori estivi sono fatti così: ti colpiscono all’improvviso, e trasformano quella che avevi immaginato come una vacanza di tutto riposo in una travolgente passione da romanzo. Tutte le volte, ipnotizzate dal romanticismo, ci illudiamo che da un flirt estivo possa nascere una relazione duratura: molto spesso rimaniamo deluse dalla realtà dei fatti poco dopo aver finito di disfare la valigia, ma proprio non riusciamo a smettere di sperare che, almeno per una volta, le cose possano prendere una piega diversa…

Perché in estate ci si innamora così facilmente?

Sarà perché ci sentiamo più libere, sarà perché abbiamo voglia di staccare completamente la spina e di fare qualcosa che nella nostra quotidianità non oseremmo mai, come attaccare bottone con uno sconosciuto in un locale, o come cedere ad un amore che ci fa sentire di nuovo adolescenti. D’estate socializzare e conoscere persone nuove è molto più facile, l’abbronzatura ci fa sentire più belle e più sicure di noi stesse, si pensa molto meno alle conseguenze delle proprie parole e dei propri gesti, e si agisce con più spontaneità: e questa è esattamente la disposizione d’animo migliore per innamorarsi follemente di qualcuno.

È l’uomo giusto o la situazione perfetta?

Ti sembra di non avere mai visto un uomo così bello, e ti sembra di non avere mai provato prima d’ora dei sentimenti così forti per qualcuno: ogni storia del passato a confronto della passione travolgente che stai vivendo ti sembra poco più di un pallido ricordo. Potresti avere finalmente incontrato il principe azzurro in costume da bagno, oppure potresti, più verosimilmente, esserti fatta trasportare dalla situazione, da una splendida miscela fatta di atmosfere giuste, frasi ad effetto ed ubriacatura da innamoramento. Ma il tuo principe sarebbe altrettanto perfetto ed altrettanto azzurro anche se lo avessi incontrato un lunedì mattina in pieno inverno in metropolitana alle 7 del mattino? Ricordati che sotto i raggi del sole quasi tutti i metalli possono assomigliare all’oro…

Meglio cogliere l’attimo o pensare al domani?

Se la fine della vacanza si sta avvicinando, ed il tuo pensiero fisso è sempre rivolto a quello che succederà dopo che sarete tornati a casa, sappi che probabilmente in questo modo rischi di perderti degli attimi preziosi, che forse non sarà più possibile recuperare. Molti uomini e molte donne si lasciano andare in maniera più libera e spontanea agli amori estivi proprio perché sanno che sono destinati a finire molto presto senza lasciare traccia: la maggior parte di loro desidera solo vivere un’avventura, per spezzare un po’ la routine, magari prima di tornare alla quotidianità con il proprio partner ufficiale. Cerca di vivere questa relazione in modo sereno, prendendola semplicemente per quello che è: una parentesi di gioia, di vita e di leggerezza, prima di tornare a immergerti completamente nella tua vita di tutti i giorni. Se poi hai avuto la grande fortuna di incontrare il vero principe azzurro in riva la mare, allora troverete insieme il modo per non fare finire la vostra storia.

Come salutarsi prima della partenza

Niente lacrime, niente false promesse di tenersi in contatto quando entrambi saprete benissimo che non le rispetterete. Salutatevi semplicemente, con un sorriso e magari con un abbraccio, portando via nel cuore il ricordo delle belle emozioni che questa storia, breve ma intensa, vi ha fatto provare. È l’unico modo per garantirsi un ricordo tenero e sereno di questa storia e di questa vacanza, e per evitare imbarazzanti silenzi se vi dovesse ricapitare di incontrarvi di nuovo la prossima estate.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *