Categorie Make up

Layering rossetti: cos’è e come realizzarlo

E' possibile avere tante tonalità di rossetti con un budget limitato? Certo, grazie al layering

Lo spazio per i tuoi trucchi è limitato e il tuo portafoglio è magro? Non serve necessariamente acquistare ogni singola tonalità di un rossetto, basta fare del layering.

Il layering, termine inglese che significa letteralmente stratificare, si ottiene sovrapponendo (o miscelando tra loro) più rossetti di diversi colori ed è utile per realizzare delle combinazioni originali o emulare delle tonalità già esistenti in commercio. Con l’aiuto di ombretti, glitter e pigmenti si riescono, poi, a creare delle vere e proprie lip art.
Metti alla prova la tua creatività per realizzare i mix che più desideri, seguendo queste semplici linee guida.

Come fare il layering con i rossetti

La tecnica è semplicissima: basta applicare un rossetto sull’altro, uno per volta, per ottenere un ibrido tra le diverse tonalità utilizzate oppure. Se, invece, si preferisce un unico strato, è necessario prelevare poco prodotto dai rossetti con una spatola, creando la nuance desiderata mescolandoli tra loro.

Alterare il colore del rossetto

Per scurire il colore di un rossetto aggiungi del nero: come primo strato utilizza una matita nera, se non hai un rossetto di questo colore, e poi stendici sopra la tonalità a cui desideri dare profondità. Ad esempio, un rossetto fucsia su una matita nera crea un intrigante e cupo viola. Al contrario, se vuoi schiarire il colore, aggiungi del bianco al tuo rossetto per renderlo più tenue. Il layering è utile anche per influenzare la temperatura – calda o fredda – del rossetto. Se trovi che una determinata tonalità ti spenga il volto, e quindi sia a sottotono troppo freddo per te, prova ad unirla ad un rossetto aranciato.

Labbra glitter e punti luce

Se vuoi arricchire il tuo rossetto e renderlo davvero particolare, puoi aggiungere dei glitter o i pigmenti al rossetto. Un metodo molto semplice è quello di applicarli direttamente sopra il rossetto unendoli ad un gloss trasparente, per facilitarne la stesura e l’aderenza alle labbra. Anche un ombretto ricco di riflessi può rendere più interessante il tuo rossetto, basta tamponarlo al centro delle labbra e otterrai un bellissimo punto luce.

Ombré lips

Uno dei trend degli ultimi tempi, e tecnica utile per dare otticamente volume alle labbra, è il cosiddetto ombré lips, un effetto graduale che consiste nell’applicare il rossetto lasciando la parte centrale vuota, per poi stendervene un altro di qualche tono più chiaro. Tamponando le labbra tra loro i due colori creeranno un passaggio di tonalità graduale.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *