Make up occhi: i pennelli per un trucco completo

I pennelli indispensabili per realizzare un trucco occhi, dal più semplice al più completo

Se sei abituata a truccarti con le dita, forse non hai mai pensato di applicare più di un colore sulla palpebra oppure, semplicemente, non hai idea di quale siano i pennelli giusti per truccare gli occhi.
Ne esistono di diverse forme e ad ognuna è assegnata una particolare funzione. Vediamo insieme i pennelli essenziali per un make up occhi completo!

Pennello per la palpebra mobile, shader brush

sharder-brush

E’ senza dubbio il pennello più importante, perché consente di applicare uniformemente l’ombretto sulla palpebra ed è utile a sia sperimenta diverse sfumature di colore, ma anche per chi preferisce utilizzare una sola tonalità e vuole essere più precisa.
Le setole di questa tipologia di pennello sono rigide e piatte,sintetiche o naturali. Scegli il pennello in base alla grandezza del tuo occhio ma, in ogni caso, meglio optare per una dimensione contenuta affinché il pennello sia più versatile.

Pennello per la piega dell’occhio, crease brush

crease-brush

Per sfumare i contorni dell’ombretto applicato sulla palpebra o per applicare un colore di transizione nella piega dell’occhio, è utile una tipologia di pennello a setole più morbide e ampie.
Il crease brush è generalmente sottile, conico e dalla punta affusolata poiché la sua funzione è quella di insinuarsi nella linea naturale dell’occhio che divide palpebra fissa e mobile e quindi, con tale forma, è l’ideale per sfumare o applicare l’ombretto in maniera mirata.

Pennello a penna, pencil brush

pencil-brush

Quando vuoi intensificare la piega o l’angolo esterno dell’occhio con un ombretto scuro, illuminare la parte centrale della palpebra o l’angolo interno, torna molto utile il pennello a penna, dalle setole dense, corte e appuntite. E’ un pennello davvero versatile, grazie alla sua dimensione ridotta: puoi anche utilizzarlo per sfumare la matita lungo la rima cigliare superiore o inferiore.

Pennello angolato per l’eyeliner, angled brush

angled-brush

Tale forma, in realtà, permette non solo di applicare l’eyeliner in gel, ma è utile anche per allungare un tratto di matita irregolare e creare una codina, per truccare le sopracciglia e, perché no, anche per applicare il rossetto in maniera più precisa lungo i contorni delle labbra.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *