Tradimento: si può perdonare?

Sì può perdonare un tradimento? Ecco qualche considerazione in merito ad un argomento così delicato

Al giorno d’oggi, la percentuale dei tradimenti è nettamente aumentata. Complice sicuramente un mondo in cui, grazie ai portali web, ai siti di incontri e ai Social Network, socializzare è molto più semplice.

Ma si può perdonare un tradimento? Rispondere non è semplice e solo chi ci è passato può davvero capire che cosa si scatena dentro di noi quando la persona di cui più ci fidiamo ci tradisce. Sostanzialmente, per dare una risposta bisogna considerare il contesto in cui avviene il tradimento. E sì, perché c’è tradimento e tradimento: un conto è una storia parallela, un’altra è un’avventura di una notte. Entrambi sono dei bei macigni da mandare giù, anche se con pesi nettamente diversi.

Avventura di una notte

Molto spesso accade che si tradisca perché ci si sente messi da parte e trascurati. In questo caso, ci si dovrebbe aprire con il partner e cercare di capire che cosa è andato storto. Che cosa non ha funzionato e, soprattutto, quali sono state le mancanze di cui il nostro partner ha sofferto, spingendolo al tradimento, ovviamente, senza colpevolizzarsi del tutto. Ecco, in questo caso credo che, con tanta pazienza e forza di volontà, si possa cercare di perdonare. Parlando insieme di quello che entrambi avete sbagliato, potete cercare di ricominciare insieme, imparando dai vostri errori. La comunicazione è la parte fondamentale di una relazione, senza di essa un rapporto non avrebbe nessuna possibilità di crescere.

Storia parallela

Un caso ben diverso è quello in cui il vostro partner ha una storia parallela a quella con voi. Si sentono storie davvero assurde: uomini che hanno addirittura due famiglie e si cimentano in avventure alla Christian De Sica nei cinepanettoni natalizi, oppure donne che hanno relazioni extraconiugali con il giardiniere, l’idraulico o l’elettricista di vent’anni più giovane, considerate delle degne eredi di Brooke di “Beautiful”! In questi casi quello che provoca rabbia, oltre al tradimento, è l’inganno. Essere prese in giro in questo modo è una cosa che provoca rabbia, dolore e sconforto. Ogni donna reagisce a suo modo, c’è chi non ne vuole più sapere e sparisce all’istante, chi fa occhio per occhio dente per dente, e chi invece perdona subito, cercando anzi di riconquistare il proprio uomo. In questo ultimo caso quello che entra in gioco è un sentimento di rivalsa e competizione nei confronti dell’altra donna. Tuttavia, è un dato di fatto che “la minestra riscaldata non è più buona”, poiché perdonare sul momento è facile, meno lo è dimenticare, soprattutto un tradimento di questa portata. Di conseguenza, il vostro rapporto è destinato a rompersi in ogni caso. Quindi, care amiche, se il vostro lui vi tradisce, tirate fuori gli attributi, e fate come suggeriva Raffaella Carrà: “e se per caso ti lascia lo sai che si fa, trovi un altro più bello che problemi non ha!”.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *