Smalto sulle unghie: i segreti per una manicure perfetta

Vuoi una manicure perfetta senza bisogno di andare dall'estetista? Ecco tutti i segreti per ottenere delle unghie strepitose

Per una donna avere mani sempre ben curate e in ordine è una cosa estremamente importante: le nostre mani sono infatti una delle parti del corpo che si trovano maggiormente in evidenza, ed il modo in cui ce ne prendiamo cura racconta davvero tanto della nostra personalità e del nostro modo di essere. Una manicure perfetta può dirsi tale solo se, dopo avere regolato alla perfezione la forma delle unghie, applichiamo con cura e senza la minima sbavatura uno smalto del colore che preferiamo: acceso e appariscente durante l’estate, nei toni più caldi del marrone o del rosso scuro durante l’inverno, oppure nella nostra tonalità preferita di rosso, perfetta in ogni stagione e in tutte le occasioni. Ma qual è il trucco per applicare lo smalto alla perfezione, senza dover ricorrere necessariamente ad una seduta di manicure da un’estetista? Seguite i nostri consigli, ed avrete mani a prova di salone di bellezza!

Mani perfette in tre mosse

Il segreto per stendere perfettamente lo smalto sulle unghie è intingere per bene il pennello all’interno del flacone, quindi applicarlo sull’unghia con tre pennellate. Partendo dalla base, cerca di coprire prima il lato sinistro, poi il lato destro, ed infine la parte centrale dell’unghia. Applica sempre lo smalto muovendo il pennello in un’unica direzione, in modo da evitare segni, e per avere un risultato finale uniforme. Con movimenti lenti e mano ferma, il risultato sarà perfetto.

Utilizzate sempre una base trasparente

Applicare sulle unghie una base trasparente prima dello smalto serve a rinforzarle, ed a far durare più a lungo la manicure, almeno 3/4 giorni in più. Inoltre, serve ad evitare che alcuni tipi di smalto possano macchiare o danneggiare in qualche modo le unghie, svolgendo anche un’azione protettiva.

Fate attenzione ai dettagli

Durante la manicure, capita molto spesso di macchiare inavvertitamente le dita con lo smalto: per avere mani davvero perfette, quindi, è importante rimuovere delicatamente tutte le sbavature. Tieni a portata di mano un vecchio pennellino per le labbra, che intingerai nel solvente per lo smalto per rimuovere delicatamente tutti i segni e le sbavature al di fuori dell’unghia: il risultato finale sarà eccellente.

La fretta è nemica della manicure

Alla manicure, come a tutti i trattamenti di bellezza, è necessario dedicare il giusto tempo. Per quanto gli smalti ad asciugatura rapida possano sembrare una soluzione favolosa, permettendo di avere mani curate in poco tempo, in realtà si tratta di prodotti che seccano eccessivamente l’unghia, disidratandola. Utilizza uno smalto normale, e per farlo asciugare più rapidamente immergi le dita in un bacinella con acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio

Nessuno tocchi cuticole e pellicine

Evita il più possibile di tagliare o peggio ancora di strappare via cuticole e pellicine, perché rischieresti semplicemente di creare i presupposti per una infezione. Cerca di risistemarle con l’apposito bastoncino, e se sono troppo secche e sporgenti massaggia le dita con un prodotto apposito, preferibilmente un olio, per ammorbidirle.

Applica lo smalto poco per volta

Il modo migliore per applicare lo smalto sulle unghie è sicuramente quello di applicare più strati sottili, almeno tre, piuttosto che un unico strato di spessore più elevato: in questo modo, lo smalto si asciugherà più rapidamente e senza fare nemmeno una antiestetica bollicina. Ovviamente, tra una applicazione e l’altra bisognerà attendere il tempo necessario per una corretta asciugatura.

Prenditi cura del tuo smalto

Non agitare mai il flacone dello smalto: servirebbe solo a creare delle bolle d’aria che renderebbero ancora più difficile la manicure e l’applicazione sulle unghie. Prima di iniziare la manicure, tieni il flacone nelle mani sfregandolo per riscaldare lo smalto all’interno e renderlo più fluido, in modo da facilitare l’applicazione. Ricordati di conservare i flaconi di smalto in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce: l’ideale sarebbe trovare un posticino dentro al frigorifero.

Stai lontana dall’acqua calda

Mai mettere lo smalto sulle unghie prima di fare la doccia, o prima di lavare i piatti: l’acqua calda è uno dei più acerrimi nemici della manicure e dello smalto in particolare, perché provoca la dilatazione delle dita e delle unghie, rischiando di rompere lo stato di smalto appena applicato. Prima di iniziare la manicure, quindi, assicurati di avere terminato tutte le faccende domestiche e regalati una doccia bollente.

Scegli con cura il solvente per lo smalto

Cerca sempre di scegliere un solvente per smalto senza acetone, e privo di sostanze eccessivamente aggressive, che rischiano di rovinare l’unghia intaccandone lo strato più superficiale. Esistono in commercio degli ottimi prodotti, che tra le altre cose idratano e induriscono l’unghia, rendendola più resistente.

Non dimenticare il tocco finale

Quando anche l’ultimo strato di smalto sarà asciutto, non dimenticare il tocco finale, e ricordati di proteggere la tua manicure con uno strato di top coat trasparente: lo smalto resisterà più a lungo, e sarà a prova di urto, a prova di lavaggio piatti ed a prova di tastiera del pc!

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *