Categorie Benessere

Il cioccolato, dal gusto ai benefici

Il cioccolato: fa bene al cuore, aiuta a riportare il buon umore ed è buonissimo. E se avesse altri poteri benefici da renderlo irrinunciabile?

Il cioccolato è da sempre il cibo dei sogni di qualsiasi donna, la quale desidera di poterne mangiare in quantità industriali senza ingrassare, ma si sa, esagerare non è mai un bene. Tuttavia, a discapito delle dicerie, il cioccolato può comunque fare miracoli. È fondamentale sapere che il cioccolato non è tutto uguale e che il più salutare, quello da prediligere, è sicuramente il fondente che, con una ridotta percentuale di grassi e zuccheri, si mantiene il più sano.

I benefici

Molti sono i pregi del cioccolato fondente, primo fra tutti il suo essere “medicina” per il cuore, non solo perché è il primo alimento in cui ci si rifugia quando si è tristi (oltre al gelato), ma anche per la sua capacità di abbassare la pressione sanguigna e il rischio di infarto. Ma non solo, recenti studi hanno dimostrato che il consumo di cioccolato sarebbe in grado di combattere il diabete, aumentando la sensibilità dell’organismo all’insulina. Il cioccolato fondente fa bene anche alla pelle grazie all’alto contenuto di favonoidi, sostanze naturali in grado di proteggere dall’azione dei raggi ultravioletti. Malgrado possa apparire strano è un ottimo spuntino per quando si è a dieta: è un’alimento ricco di fibre, che riempie molto e aiuta, quindi, a mangiare meno. Essendo un vasodilatatore naturale, inoltre, è una buona merenda anche per chi studia in quanto è in grado di aumentare il flusso di sangue che raggiunge il cervello, riuscendo così a migliorare l’attenzione e il livello di concentrazione.

Insomma, assumendone piccole dosi in maniera costante, il cioccolato fa bene, approfittiamone!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *