Cinque trucchi per rendere più piacevole stirare

Stirare è un'attività noiosa, ma a cui spesso non possiamo sottrarci. Ecco alcuni consigli per renderla più semplice e piacevole.

Vi ritrovate a fissare la pila di panni da sistemare e rimandate con qualsiasi scusa il momento di stirarla, finendo per accumulare sempre più vestiti? Non vergognatevi, non siete le uniche. Conosco poche donne a cui piace stirare; dopotutto è un’attività noiosa alla quale è necessario dedicare il giusto tempo. In questo articolo vi svelo qualche trucco per non trasformare il momento dello stiro in un incubo.

1. Non esagerare con sapone e centrifuga

Un corretto lavaggio renderà sicuramente più facile il momento in cui dovremo prendere in mano il ferro da stiro. Assicuratevi di non abbondare con il detersivo, sia per il lavaggio a mano che in lavatrice, e risciacquate bene i tessuti. Residui di detersivo nei capi lavati, infatti, rendono il tessuto più duro e pieno di pieghe. Prima di avviare la lavatrice, ricordatevi di regolare la velocità della centrifuga, impostare un numero di giri non troppo elevato lascerà i capi più umidi e non troppo spiegazzati e sarà più semplice stenderli. In alcuni modelli, è anche presente un’apposita funzione per evitare che il lavaggio comprima e stropicci troppo gli indumenti, che potrete riconoscere proprio dalla riproduzione di un piccolo ferro da stiro sull’indicatore.

2. Stendere bene i vestiti

Una volta terminato il ciclo di lavaggio, prendete i panni e stendeteli subito, in modo da evitare che si stropiccino mentre sono nella bacinella. Prendete un capo, sbattetelo per eliminare le pieghe e tendetelo ben bene. Camicie, giacche e vestiti appendeteli a delle grucce, in modo che rimangano ben tesi mentre asciugano e, in molti casi, non avranno bisogno del ferro da stiro.

3. Piegare i capi appena asciugati

Lo so, sembra una fatica inutile piegare i vestiti ancor prima di stirarli, ma vi assicuro che vi faciliterà il lavoro successivo. Prendete l’abitudine di sistemare in modo ordinato tutti i capi, specialmente se non avete intenzione di stirarli entro poche ore. Rischiereste, infatti, di vanificare i passaggi che avete realizzato poco prima se ammucchiaste i vestiti asciutti in una bacinella o su un ripiano. L’eliminazione dell’umidità residua presente nella trama del tessuto, rende infatti più resistenti le pieghe che si formano riponendo i capi senza cura in attesa del tempo per stirare.

4. Armarsi di un buon ferro e di un’asse robusta

Inutile negarlo: un ferro potente può sicuramente ridurre i tempi che dedichiamo a questa attività. Se siete abituate a stirare tutto, prendete in considerazione di investire in un buon ferro. In commercio ne esistono di diversi tipi e con diverse caratteristiche e fasce di prezzo. I più comuni sono i ferri con caldaia interna ma, se desiderate un apparecchio che vi assicuri continuità di vapore, i modelli con caldaia esterna sono da preferire. Non sottovalutate l’utilità di un’asse da stiro comoda. Se dovete acquistarla sceglietene una robusta e che abbia una superficie ampia che non vi dia problemi con lenzuola e tovaglie.

5. Stirare sì, ma con qualche distrazione

Ora che conoscete tutti i trucchi per facilitare la stiratura vediamo come renderla meno noiosa. Molte volte si passano ore con il ferro in mano, specialmente se non abbiamo la possibilità di sistemare i capi regolarmente, perché non impegnare questo tempo con un’attività interessante che si concili con il compito che dovete svolgere? Accendete la radio e ascoltate il vostro programma preferito, oppure mettete una playlist musicale che vi allieti questa fase dei lavori domestici. Se poi siete appassionate di film e telefilm, accendete la tv e immergetevi nella storia senza però distrarvi troppo per evitare di fare danni proprio sulle camicie di vostro marito. Un’alternativa? Invitate un’amica con cui avete un po’ di confidenza e approfittate di quel tempo di chiacchiere per stirare. Vi ritroverete con i vestiti sistemati e un pomeriggio passato in compagnia di una persona speciale.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *