Cellulite bye bye, eliminala con i nostri consigli

La pelle a buccia d'arancia ha i giorni contati: segui i nostri consigli e la cellulite non sarà più un problema

La cellulite è l’inestetismo più democratico che ci sia: colpisce 9 donne su 10, magre o meno magre e, nonostante la maggior parte degli uomini nemmeno la noti, diventa ogni anno una nostra battaglia personale che affrontiamo con fiducia e caparbietà.

Ma cos’è davvero la cellulite? Quello che si manifesta con il famoso effetto della pelle a buccia d’arancia, è in realtà un problema a livello del tessuto connettivo dovuto alla rottura delle cellule adipose, in seguito alla quale il loro contenuto si riversa nello spazio tra le cellule comprimendo il microcircolo ed impedendone il corretto funzionamento con la conseguente ritenzione di liquidi. I fattori che portano allo sviluppo di questo inestetismo sono molteplici, vediamo come agire per dire addio alla nemica giurata delle donne.

Fai esercizio fisico regolare

Un’attività fisica quotidiana e costante aiuta a migliorare la circolazione, a ridurre l’accumulo di grassi e ad accelerare il metabolismo, ma non deve essere un’attività necessariamente intensa anzi, attività troppo d’impatto possono causare microlacerazioni alle membrane delle cellule adipose che, a lungo andare, possono addirittura peggiorare la situazione. Inoltre, attività troppo intense portano alla formazione di acido lattico, sostanza di scarto che ha effetti negativi sulla circolazione e sull’ossigenazione dei tessuti, favorendo la comparsa della pelle a buccia d’arancia. Scegliete quindi attività aerobiche a basso impatto, ad esempio preferite la camminata a passo sostenuto alla corsa. Svolgete l’attività scelta almeno 30-40 minuti al giorno, per almeno tre giorni alla settimana, per assicurarvi un miglioramento della capacità cardiocircolatoria e respiratoria e favorire la circolazione periferica. Non dimenticatevi lo stretching alla fine del vostro work out per evitare ulteriore accumulo di acido lattico.

Alimentati in modo sano

L’attività fisica deve essere associata ad una dieta sana ed equilibrata, ricca di vegetali e fibre e composta da cinque pasti giornalieri: colazione, pranzo, cena e due spuntini, uno al mattino e uno al pomeriggio, che permettono di non arrivare troppo affamate ai pasti principali. Evitate i cibi ricchi di grassi, gli alcolici e il consumo eccessivo di caffè: mai più di due o tre al giorno; cercate poi di eliminare il sale dalla vostra alimentazione poiché causa ritenzione idrica e sostituitelo con spezie ed aromi. Importantissimo anche consumare circa 2 litri di acqua al giorno perché permette l’eliminazione delle sostanze tossiche e dei rifiuti metabolici dal nostro organismo; portate sempre con voi una bottiglietta di acqua e bevete prima che si presenti lo stimolo della sete.

Stile di vita sano e abbigliamento giusto

Il riposo notturno è fondamentale, quindi dormite almeno otto ore per notte e cercate di ridurre, per quanto possibile, lo stress. Anche il fumo è alleato della cellulite poiché produce radicali liberi nemici del funzionamento corretto delle cellule, cercate quindi di eliminarlo. Infine, sappiate che addirittura quello che indossiamo può determinare la comparsa della cellulite: scarpe inadatte o troppo alte e vestiti troppo attillati, che comprimono eccessivamente, ostacolano la circolazione determinando l’insorgere della cellulite.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *