Fitness: i migliori esercizi per rassodare le braccia

Ecco una semplice guida che vi permetterà, con un po' di costanza, di sfoggiare braccia toniche e sode

Le braccia sono un punto del corpo che noi donne trascuriamo spesso durante il work out, concentrandoci maggiormente sui punti critici come cosce, lato B e addominali. Avere braccia e spalle toniche, invece, è molto importante, sia per scongiurare il famoso effetto tendina, dato dal rilassamento dei tricipiti, sia per armonizzare la figura, soprattutto se abbiamo i fianchi forti e la classica conformazione mediterranea, amatissima dagli uomini tra l’altro. Vi proponiamo quindi dei semplici esercizi, che potrete eseguire anche a casa, i quali, se svolti con costanza, vi permetteranno di conquistare braccia toniche e sode.

Esercizi per i bicipiti

I bicipiti sono i muscoli della parte anteriore delle braccia e si possono allenare con dei piccoli pesi, acquistabili in qualsiasi negozio per sportivi o, in alternativa, con delle bottigliette di acqua. Impugnando i pesi, tenete le braccia lungo i fianchi con i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Flettete le braccia in modo da arrivare a toccare le spalle con i pesi e ritornate al punto di partenza stendendo le braccia. La sequenza va eseguita per 3 serie da 8 ripetizioni per braccio.

Esercizi per i tricipiti

I tricipiti sono i muscoli posteriori delle braccia, quelli che, se ben allenati, evitano l’effetto tendina. Esistono due esercizi da fare comodamente a casa propria per tonificare questa parte del corpo, il primo prevede di impugnare i pesetti (o le bottiglie di acqua), e portare le braccia tese sopra la testa, con i palmi delle mani che devono essere rivolti verso l’interno. Piegate quindi le braccia fino ad arrivare con i pesi vicino alla nuca e, infine, ritornate nella posizione iniziale. Eseguire, anche in questo caso, 3 serie da 8 ripetizioni ciascuna.

Nel secondo esercizio non dovrete usare i pesi, ma sfruttare il peso del corpo. Sedute sul bordo di una sedia, appoggiate i palmi delle mani ai lati dei fianchi e aggrappatevi bene alla sedia. Spostate leggermente avanti i glutei e reggetevi sulla sedia con la sola forza delle braccia, tenute tese. A questo punto, eseguite dei piegamenti delle braccia fino a portare l’angolo che si forma tra braccio ed avambraccio a circa 90° e i glutei quasi a terra, e infine stendete le braccia. Eseguite 3 serie da 12 ripetizioni ciascuna.

Esercizi per le spalle

Allenare le spalle vi servirà per migliorare l’aspetto di entrambe le braccia e contribuirà a far sì che la parte superiore del vostro corpo sia tonica e asciutta. Impugnate i pesi, piegate i gomiti e portate i pesi all’altezza delle spalle; i palmi delle mani devono essere rivolti in avanti. Stendete entrambe le braccia sopra la testa, facendo toccare leggermente i pesi tra loro ma senza stendere completamente i gomiti, quindi tornate alla posizione di partenza. Ripetete la sequenza 12 volte per 3 serie.

Ricordate di contrarre gli addominali durante tutti gli esercizi per evitare di inarcare la schiena, e di eseguire i movimenti in modo lento e controllato per evitare fastidiosi infortuni, soprattutto se siete poco allenate.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *