Rendi la tua pelle luminosa con questi cinque pratici consigli

Niente creme e lozioni: la pelle si cura anche dall'interno, in cinque mosse

Siamo tutte attente alla cura della nostra pelle perché è il nostro biglietto da visita e perché averla luminosa e senza imperfezioni ci fa sentire più a nostro agio, anche con noi stesse. Quante volte, in profumeria o al supermercato, ci siamo soffermate davanti allo scaffale delle creme per il viso, cercando di capire quale fosse quella più adatta a noi? Certo, acquistare il prodotto adatto al tipo di pelle che abbiamo è importante, ma non è tutto, perché il segreto per una pelle meravigliosa è curarla dall’interno, anche a tavola.

L’idratazione

Il primo sintomo di una pelle sana è l’idratazione e l’acqua, da questo punto di vista, è quanto di meglio possiate assumere. Eccessi di zuccheri e additivi non sono mai un bene, quindi evitate bibite preconfezionate e, se proprio non riuscite a rinunciare al gusto, preparatevi un’acqua aromatizzata con la frutta di stagione. Per quanto riguarda il caffè, sempre additato da tutti come poco sano, a dire il vero se assunto a piccole dosi non provoca alcun problema. Sì quindi ad una tazzina di caffè al mattino e dopo i pasti, ma come per ogni cosa evitate l’abuso, che può indurre ansia e difficoltà del riposo, condizioni non ideali per una pelle distesa e luminosa; se vi serve l’ennesima sferzata di energia della giornata, provate l’effetto rinvigorente di un bel sorso di acqua fresca, non ve ne pentirete.

Peccati di gola

Quando vi prende quella voglia irrefrenabile di dolce, non gettatevi a capofitto sul primo snack che stuzzica la vostra gola; al di là delle calorie contenute, le merendine in commercio hanno un elevato indice glicemico che determina, secondo gli esperti, un aumento della produzione di sebo della pelle, che può poi portare a lucidità localizzata o, in concorso con altre cause, alla temibile acne, che purtroppo non colpisce solo le adolescenti. Dato che lo spuntino è comunque importante, optate per un frutto: una mela a fette con un po’ di cannella potrebbe stupire il vostro palato e farvi sentire un po’ più in pace con voi stesse.

A tavola

Se le piccole rughe sono già un cruccio, combattetele a suon di insalatone, ottima alternativa anche per la pausa pranzo al lavoro, ma ricordatevi di aggiungere pomodori, spinaci e qualche mandorla o dei semi di girasole, un vero toccasana per la rigenerazione cellulare.

Peperoni per il contorno occhi

Sembra uno scherzo, ma peperoni e fagioli neri sono meglio di una crema specifica per il contorno occhi, caratterizzato da un’elevata sensibilità e che quindi trae giovamento dall’aggiunta di antiossidanti alla dieta. Potete utilizzare questi due ingredienti come base per una salsa cui aggiungere, secondo i gusti, peperoncino o altre spezie e da gustare come parte di un finger food o come condimento per pesce e pollo.

Delizie dal sottobosco

Difficili da trovare in natura per chi vive in città e ovviamente non accessibili nel periodo invernale, bacche, more e mirtilli sono l’ideale per una pelle luminosa da fare invidia. Fuori stagione si possono trovare nel reparto surgelati dei negozi più forniti e, lasciati scongelare, possono essere consumati tal quali o conditi con un po’ di succo di limone. L’ideale, per guardare al mondo con lo spirito (e il viso!) giusto, è introdurli nella colazione.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *