Il pulsante “Non mi piace” su Facebook si farà, parola di Zuckerberg

È Mark Zuckerberg in persona a rivelare finalmente l'implementazione del "pollice in giù"

Molti utenti, tra gli iscritti a Facebook, hanno da sempre desiderato la presenza di un pulsante “Non mi piace”. Nonostante le tante richieste, a Palo Alto avevano sempre soprasseduto, non ritenendola una valida funzione. Invece è notizia di poche ore fa che a breve il pollice verso sarà disponibile tra le opzioni di Facebook.

Infatti, stando a quanto dichiarato dalla CNBC, sarebbe stato proprio Mark Zuckerberg in persona a rivelare che la sua squadra è prossima alla fase di test del pulsante “Dislike”, durante una sessione pubblica di domande e risposte. Ovviamente non sono stati rivelati ulteriori dettagli, tranne che questo nuovo pulsante sarà inserito non per urtare la suscettibilità degli utenti, ma per esprimere empatia con una situazione triste o difficile.

Proprio Zuckerberg ha dichiarato:

Non vogliamo trasformare Facebook in un forum dove si votano i post delle persone, non mi sembra il tipo di comunità che vogliamo creare: non vogliamo che attraverso il processo di condivisione di qualche momento che è importante per voi utenti nella vostra giornata e avere qualcuno che metta “Non mi piace”. Quello che noi vogliamo è la possibilità di esprimere empatia. Non tutti sono buoni momenti.

Di solito Facebook, quando dichiara una nuova caratteristica, non fa attendere troppo i suoi utenti, quindi anche se una data non è stata annunciata, pensiamo che a questo punto siamo davvero prossimi al lancio di questa nuova funzionalità del social network, a cui ora non manca proprio più niente.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *