Sfilate London Fashion Week, ecco le tendenze del 2016

Tra pizzi, trasparenze, stampe floreali, capi rétro, capigliature stravaganti e make up eccentrici si è conclusa la settimana della moda di Londra. Ecco quali sono le tendenze per la prossima Primavera Estate

Dopo la New York Fashion Week, anche la settimana della moda di Londra si è conclusa, e abbiamo assistito alle proposte della capitale inglese per la stagione Primavera Estate 2016. Scopriamo insieme quali saranno i trend e i must have che hanno sfilato sulle passerelle londinesi.

Come abbiamo già visto sfilare sulle passerelle di New York, anche dalla settimana della moda di Londra arriva una proposta ricca di stampe floreali, geometriche e animalier, e di colore. Per la Primavera Estate i colori di tendenza saranno tutte le sfumature del rosa, dell’azzurro e soprattutto tanto rosso aragosta. Nelle collezioni proposte da Burberry Prorsum, Versus e Cristopher Kane vi è una tendenza all’iper femminilità arricchita da dettagli sensuali dati da pizzi e trasparenze. Molta ispirazione retrò per Mary Katrantzou, apprezzatissima, che propone capi in stile anni Sessanta in fantasia floreale. Sempre sulla linea degli anni Sessanta è la bellissima collezione di Emilia Wickstead che ha proposto abiti dall’ispirazione vintage molto colorati (giallo, verde e turchese).

lfw-trasparenze

Ovviamente non si può non parlare di Vivienne Westwood Red Label che come al solito stupisce per la sua stravaganza. Nella collezione della Westwood è presente tanto drappeggio, tagli asimmetrici, soprattutto scollature che spesso lasciano scoperte le spalle. Il rosso è come un fulmine a ciel sereno, che spicca tra le tonalita del lavanda, ma è inevitabile per la Westwood. Collezione ricca di richiami vintage, come per gli abiti dal taglio anni Quaranta, in stampe floreali con una gonna che scende morbida lungo i fianchi. Non manca anche una nota di rigorosità maschile, resa più femminile da alcuni dettagli stravaganti, come il completo blu elettrico dal taglio maschile abbinato ad una camicia rosso aragosta, arricchita da uno scollo a cuore.

lfw-westwood

Per quanto riguarda l’hair styling, Londra si piazza sempre sul podio delle acconciature più stravaganti e ne vince il primo premio. Le pettinature proposte durante questa London Fashion Week sono eccentriche caratterizzate da capigliature estreme e parrucche folli, come il caschetto giallo intenso di Maison Margiela, o i capelli “matte” di KTZ, o ancora, il bob scalato in tonalità rosa pesca di Fyodor Golan.

lfw-hair-style

Londra, famosa per i trend sempre all’avanguardia, è stravagante anche sul make up e non solo sui capelli. Ciglia finte estreme e super colorate per Sibling & Daks, maquillage facciali colorati e iridescenti per le modelle di Zandra Rodes, e trucco a metà per Mary Katranzou. Il più estremo è il make up proposto da Gareth Pugh, e realizzati da Val Garland: una sorta di make up schizo-disco dove il trucco è realizzato su delle calze di nylon indossate sul viso dalle modelle.

lfw-make-up

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *