Cinque Tattoo da non fare mai nella vita

I tattoo sono la moda del momento, ma bisogna ricordarsi che sono indelebili. Ecco quali sono i tatuaggi da evitare

Il tatuaggio ha origini che risalgono a più di duemila anni fa e ha assunto significati diversi nel corso del tempo. Nell’antica Roma era usato per marchiare i criminali; diventato, poi, segno per dimostrare l’appartenenza a una tribù o fede religiosa, oggi viene adottato principalmente per fini estetici. Come la pittura, la scultura e la musica, il tatuaggio è un’arte ma, prima di segnare indelebilmente la propria pelle, è meglio rifletterci bene. Ecco cinque tatuaggi da non fare mai nella vita

In assoluto da evitare è il tattoo del nome della persona amata. Si sa, nulla è per sempre e, anche quando pensiamo di aver trovato l’uomo giusto e la pazzia ci spinge a scrivere il suo nome sulla pelle, dovremmo pensarci un po’ prima di passare ai fatti. È vero, esiste il laser, ma è meglio lasciarlo a guerre stellari. Bisognerebbe evitare di tatuarsi anche quelle che per noi sono date legate a qualche amore o amicizia, nella vita quelle davvero importanti sono poche e si tengono facilmente a mente. Le altre, all’occorrenza, si possono scrivere sull’agenda e, in caso di necessità, basta strappare la pagina per cancellare quel ricordo senza passare dal chirurgo.

Assolutamente da evitare è il il fai da te nel tattoo, che è meglio lasciarlo al bricolage. Se state pensando di farvi un tatuaggio da soli con ago e china dovete sapere che questa sostanza, iniettata sotto pelle, è tossica; potreste, quindi, ritrovarvi con dermatiti e infezioni. Per quanto riguarda il lato estetico, la pratica di usare semplici aghi da cucito, fa sì che l’inchiostro non vada alla giusta profondità riducendo la durata del tatuaggio che col tempo sbiadirà e perderà di definizione.

Inoltre bisogna evitare i tattoo sul seno, come ad esempio la famosa fatina di qualche anno fa. Tatuarsi una tenera fatina sul seno funziona a 18 anni, quando siamo nel fiore della giovinezza e il nostro fisico non teme la forza di gravità. A 60 anni, anche Trilly invecchia e rischia di trasformarsi in una strega spilungona. Un altro tatuaggio, ormai assolutamente fuori moda, è il tribale sul fondo schiena. Super in voga tra la fine degli anni Novanta e gli inizi del 2000, il tribale sul fondo schiena ha marchiato decine di migliaia di donne. In generale, il tatuaggio fatto per moda è kitsch, ma il tribale nel 2015 è veramente out.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *