Gli abiti da sposa più famosi di sempre

L'abito da sposa dice tutto della donna che lo indossa: ecco i dieci abiti nuziali che hanno fatto la storia

Ogni donna il giorno del suo matrimonio ha tutto il diritto di sentirsi una principessa e di scegliere l’abito dei suoi sogni, abito che ha anche il compito di rivelare la personalità di chi lo indossa.

Per le star l’abito da sposa non rappresenta solo un valore affettivo, bensì è fondamentale per una questione d’immagine ed è per questo che la scelta deve essere fatta con estrema attenzione. Che abbiano strascichi immensi o che siano al ginocchio, esistono abiti da sposa che ci hanno fatto sognare e che sono entrati nella leggenda, così come le donne che li indossavano sono diventate delle vere e proprie icone di stile. Vediamo quindi i dieci abiti nuziali più famosi di sempre.

linda-christian

Linda Christian: nel gennaio del 1949 la bellissima attrice di Hollywood sposa l’affascinante attore Tyrone Power a Roma, nella chiesa di Santa Francesca Romana. L’abito da sposa è stato confezionato dalle sorelle Fontana ed è realizzato in raso ricamato, abbottonato fino al collo e con un lungo velo, fissato alla testa con una cuffietta decorata con alcune perle.

elizabeth-taylor

Elizabeth Taylor: un abito iconico quello indossato da Liz nel 1950 per il suo primo matrimonio con Conrad “Nicky” Hilton Jr, figlio maggiore del magnate fondatore dell’impero di catene alberghiere. Disegnato da Helen Rose, costumista della casa di produzione cinematografica Metro Goldwyn Mayer, l’abito è in raso di seta tempestato da perle, con il corpetto con scollo a cuore, doppiato in organza e arricchito da perline ed inserti di pizzo, una gonna ampia e impreziosita da ricami floreali e un velo tenuto fermo da una tiara.

jackie-kennedy

Jackie Kennedy: Jacqueline Lee Bouvier sposa John Fitzgerald Kennedy, futuro presidente degli Stati Uniti, nel 1953. L’abito, creato dalla stilista afro-americana Ann Lowe, è sfarzoso, realizzato in taffetà di seta color avorio, con un corpetto drappeggiato con scollo a cuore e un’ampia gonna a palloncino. Particolarità della gonna sono le applicazioni di stoffa, che formano ampi fiori concentrici, e nella parte inferiore piccoli fiori in cera; il velo è in tulle e viene fissato ai capelli con dei boccioli d’arancio.

audrey-hepburn

Audrey Hepburn: per il suo primo matrimonio, quello con l’attore e scrittore Mel Ferrer, celebrato in Svizzera il 25 settembre 1954, l’attrice indossa un abito al ginocchio di Givenchy, con vita strettissima e maniche ampie, e in testa porta una coroncina di rose bianche. Un abito che esalta la sua bellezza e conferma nuovamente il suo essere semplice e sofisticata allo stesso tempo.

grace-kelly

Grace Kelly: un corpetto doppiato in pizzo con colletto alla coreana e chiuso sul davanti da dei bottoncini in madreperla e una gonna a palloncino in taffetà formata da due strati sovrapposti, fanno dell’abito da sposa di Grace Kelly uno degli abiti nuziali più amati al mondo, tanto che la stessa Kate Middleton pare essersi ispirata a lei per il suo. L’abito è stato creato per Grace Kelly da Helen Rose, costumista della casa di produzione cinematografica Metro Goldwyn Mayer, in occasione delle nozze con il principe Ranieri di Monaco nel 1956.

yoko-ono

Yoko Ono: per il suo matrimonio con John Lennon, celebrato il 20 marzo 1969 alla Rocca di Gibilterra, Yoko Ono sceglie di indossare uno spezzato, composto da una minigonna con volants e da una semplice blusa. Come accessori dei calzettoni fino al ginocchio, scarpe da tennis e un grande cappello a tesa larga, tutto rigorosamente bianco. Un abito decisamente controtendenza, che rispecchia perfettamente l’essenza della loro coppia.

lady-diana

Lady Diana: realizzato in taffetà di seta color avorio e pizzi antichi, con la gonna a palloncino, le maniche a sbuffo e uno strascico di 7,62 metri, l’abito da sposa di Lady D passò alla storia e molte spose vollero il loro abito simile al suo. Decorato di ricami fatti a mano, paillettes e diecimila perle, l’abito viene disegnato da David ed Elizabeth Emanuel per le nozze di Diana Spencer con il principe Carlo d’Inghilterra, celebrate il 29 luglio 1981.

kate-middleton

Kate Middleton: il suo abito è stato disegnato da Sarah Burton, direttrice creativa del brand Alexander McQueen, ed è composto da un corpetto con scollatura a cuore doppiato in pizzo macramè, una gonna in seta con ricami floreali, uno strascico di 2,70 metri e un velo fermato da una tiara, la famosa Halo, realizzata da Cartier nel 1936 e prestata dalla regina Elisabetta II. Il matrimonio di Kate Middleton con il principe William è stato celebrato il 29 aprile 2011 nell’abbazia di Westminster a Londra ed è stato trasmesso in Mondovisione e seguito da miliardi di persone.

kate-moss

Kate Moss: il suo abito è un modello anni Venti dalla linea scivolata e impreziosito da ricami in strass, perline e paillettes dorate e argentate. Lo scollo a V è ampio e le spalline sono in tulle e ricami, per un effetto vedo non vedo; il velo è annodato a formare un cappellino ed è fermato ai due lati con dei fiori. L’abito è stato disegnato dallo stilista John Galliano per il matrimonio a metà tra il rock e il vintage della top model Kate Moss con la rockstar Jamie Hince, chitarrista dei The Kills, celebrato il 1° luglio 2011 a Southrop, nel sud dell’Inghilterra.

keira-knightley

Keira Knightley: la parola d’ordine del suo abito è semplicità. L’attrice indossa un abito bianco Rodarte al ginocchio con gonna di tulle, già indossato in altre occasioni, una giacca di Chanel, un paio di ballerine, degli occhiali da sole Ray-Ban e porta nei capelli una ghirlanda di margherite. Il matrimonio low-cost con il musicista James Righton si è svolto in Provenza il 4 maggio 2013 e gli invitati sono stati circa cinquanta.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *