I benefici della zucca, regina della tavola autunnale

Bella da vedere e buona da mangiare, la zucca è un ortaggio che fa anche bene, con le sue poche calorie e le sue proprietà antiossidanti

Marina di Chioggia, Lunga di Napoli, Hokkaido, Patisson, Tromboncino, Mammuth, degli spaghetti: sono tutte varietà di zucca, considerata una delle regine nella tavola autunnale.

Come è noto la zucca può essere gustata cruda in insalata ma anche, e soprattutto, preparata al vapore, al forno o anche fritta; ci si possono preparare delle fantastiche zuppe o gustosi purea, e ancora, si possono stufare e poi usarle per condire la pasta. La zucca, inoltre, si abbina molto bene al riso, con cui si sposa alla perfezione. E anche: mescolata con amaretti e altri ingredienti costituisce il delizioso e raffinato ripieno agrodolce dei ravioli mantovani. E non dimentichiamo che in genere nell’America del nord è utilizzata anche nelle torte: testimonianza ne è la celebre pumpkin pie, e teniamo presente che anche in Italia la zucca, specie candita, entra nella preparazione dei dolci come, per esempio, il pandolce genovese.

Della zucca, inoltre, non si butta via nulla: si mangia la polpa, come sappiamo, ma anche i semini e la buccia. La scorza, infatti, può essere candita e aromatizzata con vaniglia e cioccolato oppure preparata come conserva, che è l’ideale per accompagnare salumi e formaggi dal sapore deciso.

I benefici della zucca

Oltre a essere buona, la zucca fa anche bene: ha, infatti, un basso contenuto di calorie (100 grammi di zucca gialla apportano soltanto 18 calorie) e le sono riconosciute proprietà diuretiche e calmanti. Al pari di altri ortaggi di colore arancione è ricca di caroteni che il nostro organismo usa per la produzione di vitamina A. Non dimentichiamo che la zucca contiene anche vitamina E, calcio, potassio, sodio, magnesio e fosforo. Inoltre, la zucca sazia senza appesantire e questo è un dato da non sottovalutare.

La zucca è una buona alleata della pelle, della vescica e del sistema cardiocircolatorio. I suoi semi contengono cucurbitina che aiuta a contrastare patologie dell’apparato urinario e a prevenire la cistite. Inoltre, l’olio di semi di zucca è un buon coadiuvante per ridurre il colesterolo in eccesso nel sangue.

Insomma, Halloween o no, è bene che in ogni casa ci sia almeno una zucca: magari non la esporrete con le fattezze di Jack O’Lantern, ma mangiatela e non ci sarà nessuno scherzetto in agguato per voi!

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *