Categorie Coppia

Cinque segnali che ti fanno capire che la tua storia è giunta alla fine

A volte l'amore si spegne senza un motivo scatenante: vediamo quali sono i segnali

A volte ci si lascia per un tradimento, ma molto più spesso una storia d’amore semplicemente si esaurisce: è molto difficile capire quando l’affetto che si prova per il partner diventa fraterno, oppure quando la tranquillità diventa noia, ed è un vero e proprio atto di coraggio riconoscere questi segnali. Per prima cosa chiediamoci se siamo felici, se le nostre preoccupazioni sono dovute al partner o ad altri motivi che non riguardano la coppia, poi armiamoci di sincerità e valutiamo se è quello che sta succedendo anche a noi.

Non vi ascoltate più

La capacità di ascolto e la disponibilità verso l’altro riguarda entrambi, poiché costruire giorno per giorno la propria coppia significa ascoltarsi e sostenersi: la coppia deve essere un nido dove ci si sente compresi e amati. Dall’intimità alla comunicazione, è bene ascoltarsi e capirsi, anche se non sempre l’altro può condividere il nostro pensiero. Non bisogna sfociare nell’ossessione di raccontarsi ogni minimo particolare e sentirsi ogni ora, ma se capisci che il tuo compagno condivide sempre meno con te ciò che gli accade e la sera non avete nemmeno più il piacere di domandarvi come è andata la giornata, fermati a riflettere sulla vostra storia.

Non vi cercate

Un altro segnale è il fatto che non vi cercate più: se quando il tuo compagno è lontano non ti manca, e quando lo rivedi non provi più quel desiderio di stare con lui, forse c’è qualcosa che non funziona. Allo stesso modo, non c’è più passione, anzi, il solo contatto fisico vi infastidisce e trovate qualsiasi scusa per tenerlo lontano: i “mal di testa” diventano sempre più frequenti e, in alcuni casi possono insorgere delle vere e proprie malattie psicosomatiche.

Non costruite più nulla insieme

Durante i primi mesi di una relazione si tende a passare il maggior tempo possibile con l’altro: cene romantiche, gite domenicali, ogni occasione è buona per stare insieme poiché questa è la fase di costruzione del rapporto. Anche se la relazione dura ormai da molto tempo, è bene mantenere dei momenti in cui si sta soli con il partner: se nei momenti liberi preferite sempre uscire con amici differenti e non trovare uno spazio per il confronto con il partner, forse non trovate così piacevole la compagnia dell’altro.

Vi punite per delle sciocchezze

Se scemano i sentimenti, molto spesso entrano in scena le punizioni. Siamo risentiti verso l’altro perché è venuto meno l’amore, e qualsiasi sciocchezza è in grado diinfastidirci e mettere in atto piccole e grandi ripicche verso il compagno: ogni scusa è buona per litigare, e i litigi si riempiono di astio. Provate a riflettere, se anche voi mettete in atto questi comportamenti forse è perché non siete felici con l’altro.

Non va mai bene niente

Il partner non vi incoraggia in quello che fate e vi fa notare i successi di tutti tranne che i vostri? E voi, allo stesso modo, siete irritate da qualsiasi azione faccia il vostro compagno, da come apparecchia la tavola a cose più importanti, come le decisioni di carattere economico. Più che una relazione è diventata una guerra: se vi riconoscete in questa situazione siete arrivati al limite, e significa che l’amore è definitivamente finito; la cosa migliore in questo caso è lasciare andare: non ha senso trascinare una relazione ormai esausta.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *