Sei cose che gli uomini non capiscono delle donne

Agli occhi degli uomini, noi donne siamo un grande, grandissimo, enorme mistero. E ci sono delle cose che gli uomini proprio non riescono a capire del mondo femminile, vediamo cosa

Le donne e gli uomini sono profondamente diversi, e non solo fisiologicamente, ma anche psicologicamente. Per gli uomini, noi donne siamo un grande mistero e ci sono delle cose del mondo femminile che proprio nn riescono a capire, come viceversa, ci sono cose che noi donne non capiremo mai del mondo maschile. La psicologia femminile infatti risulta essere contorta per gli uomini.

Noi donne amiamo fare shopping, spettegolare con le amiche e guardare film strappalacrime. Adoriamo farci corteggiare e parlare fino allo sfinimento, siamo contorte e complicate, siamo tutte diverse l’une dalle altre, ma ci sono alcuni tratti femminili che sono uguali e si ripetono in ogni donna. Siamo di umore suscettibile quando abbiamo il ciclo mestruale, siamo perennemente a dieta e curiamo il nostro aspetto esteriore nei minimi dettagli. Ci facciamo la manicure e passiamo ore a trovare il vestito perfetto per quell’occasione tanto speciale, siamo ossessionate dai nostri capelli e passiamo un sacco di tempo ad acconciarceli. Queste sono solo alcune cose in cui tutte le donne, salvo particolari eccezioni, si possono riconoscere. E sono proprio queste le cose che gli uomini non capiscono di noi donne, quelle che, ai loro occhi, ci rendono strane ma così favolose. Vediamo nel dettaglio le sei cose più comuni che un uomo non capirà mai di una donna.

Perché indossi le scarpe con il tacco se ti fanno male? Quante di noi si sono sentite fare questa domanda dal propio uomo? Sicuramente quasi tutte. Indossare un paio di scarpe con il tacco è per noi donne un modo per acquisire sicurezza in noi stesse, le scarpe con il tacco infatti slanciano e rendono la nostra silhouette più snella, quindi indossarle ci fa semplicemente sentire più belle, e si sa che “se bella vuoi apparire un po’ devi soffrire”.

Sei nervosa, che cos’hai? Molto probabilmente abbiamo il ciclo mestruale, e a questa domanda ci potremmo imbestialire ancor di più. Loro, gli uomini, non lo sanno che cosa vuol dire essere in “quel periodo del mese”, non possono minimamente immaginare cosa voglia dire avere gli ormoni in subbuglio, l’umore ballerino e la fame di un’orca assassina. Quindi, meglio far finta di nulla e ignorare la loro domanda.

Ma hai ancora fatto shopping? Tipica domanda che gli uomini ci pongono quando torniamo a casa cariche di sacchetti e felici dei nostri acquisti. La loro incredulità è lecita poiché loro non capiscono la nostra esigenza di fare shopping, quanto sia appagante e necessaria per noi donne l’attività dell’acquisto e quanto sia d’aiuto per il nostro umore indossare un vestito nuovo.

Ma quanto parli? Ammettiamolo, noi donne amiamo parlare, con chiunque e di qualunque argomento. Adoriamo spettegolare con le amiche e conversare con le persone, e, soprattutto, con il nostro uomo, specialmente quando litighiamo. Quante volte ci è capitato di discutere con il nostro lui e di ritrovarci a fare monologhi in cui parliamo indisturbate per 20 minuti abbondanti? Oppure di scrivere poemi via WhastApp e di ricevere come risposta un semplice “ok”? Gli uomini non capiranno mai, per loro sfortuna, quanto è bello parlare e comunicare quello che si prova, e non lo comprenderanno mai perché, beh, perché sono “semplicemente” maschi.

Amore, guardi la partita con me? Questa domanda è temuta da quasi tutte le fidanzate del mondo, ma loro, gli uomini, non hanno ancora compreso che a noi il calcio, il campionato, le partite e il Fantacalcio non ci piacciono. Molto spesso cerchiamo di farli felici, e magari andiamo anche a vedere la loro partita di calcetto a sette del giovedì, ma lo facciamo solamente ed esclusivamente per amore, ma questo gli uomini non lo hanno ancora capito, loro sono ancora convinti che il calcio ci piaccia.

Perché vai sempre in bagno accompagnata dalla tua amica? Questo è il più grande mistero femminile che incuriosisce gli uomini di tutto il mondo. Loro non comprendono perché, quando siamo al ristorante o in un locale, noi donne andiamo in bagno accompagnate da un’amica, o anche da tutto il gruppo di amiche. Beh, loro non sanno che in bagno non si va solo per fare pipì, ma anche per ritoccarsi il trucco e soprattutto per spettegolare.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *