Cinque modi per fare pace con la tua migliore amica

Accantonate l'orgoglio per ritrovare la pace con lei, la vostra migliore amica. Ecco cinque consigli da seguire

I rapporti di amicizia non sono sempre in discesa ed a volte il litigio è indispensabile alla vita stessa del legame. Lo scontro, non solo la condivisione, è l’atto che mette realmente alla prova la sincerità e la forza di un sentimento e dal modo di affrontare il medesimo si può imparare molto da noi stessi e dall’altro. Spesso litigare con la propria migliore amica provoca ancor più dolore che litigare con qualsiasi altra persona, ci viene infatti a mancare ciò che generalmente ci permette di superare tutti gli ostacoli: il suo consiglio.

Chi ha la grande fortuna di avere un’amica fidata, sa bene che l’idea di poterla perdere genera un vero e proprio senso di disorientamento: “a chi chiedo consiglio su come superare questo litigio, se tutti i consigli di cui ho bisogno, li chiedo proprio alla persona con la quale ho discusso?”. Avete un elemento a favore vostro e della vostra amicizia, ovvero il fatto che l’altra è una delle persone che meglio vi conosce e che meglio conoscete al mondo. Se tenete realmente a lei, possedete tutti gli strumenti che vi occorrono per superare la crisi. Vi proponiamo cinque consigli per fare pace con la vostra migliore amica.

Accantonate l’orgoglio

Il primo passo è mettere da parte testardaggine ed orgoglio. Valutate il motivo del litigio partendo dal presupposto che la verità sta sempre nel mezzo. Non rimanete ancorate all’assoluta certezza di essere nel giusto, anche perché, seppure fosse vero, questa è una delle molte occasioni in cui avere ragione non servirà a nulla. Fate la prima mossa, non attendete quella dell’altra che magari starà facendo lo stesso. Ciò dilaterà solo i tempi di una situazione che a voi sta facendo male, senza condurvi ad una soluzione. Invitatela ad un confronto faccia a faccia non scegliendo un luogo neutrale, ma un posto che è stato importante nella vostra amicizia, in cui avete condiviso un momento che ricordate con emozione entrambe. Le tensioni si scioglieranno presto ed i ricordi vi uniranno.

Scrivetele una lettera

Nell’era della tecnologia, ogni confronto è legato ad un “online”. Ebbene, svincolatevi dagli schemi e soprattutto dagli schermi che fungono da barriera. La carta scritta, sebbene non permetta un confronto faccia a faccia, ha diversi punti a suo favore. Innanzitutto permette la riflessione, non richiede l’immediatezza di una conversazione nel web e vi offre quell’intimità e calma di cui avete bisogno. Inoltre, denota il vostro bene per l’altra, è un gesto che richiede del tempo ed offrire del tempo all’altro è il più bel regalo che potete fare. Imbucatela ed aspettate, vedrete che la vostra migliore amica apprezzerà e si commuoverà.

Presentatevi a casa sua con un pensiero

Non acquistate il braccialetto che voleva tanto, la maglietta vista insieme al negozio, sarebbe un gesto molto imbarazzante. La fiducia, il bene dell’altra, le scuse o il perdono, non sono in vendita. Dovrete presentarvi a casa sua con qualcosa che le dimostri che siete voi le persone che meglio la conoscono al mondo. Preparatele la sua torta preferita, compratele il fiore che ama di più, stampate ed incorniciate una vostra foto insieme, insomma, fate qualcosa che le faccia capire ciò che voi, mettendo da parte l’orgoglio, avete già compreso: quel rapporto avete il dovere di difenderlo con tutte le vostre forze.

Andate via

Dopo un litigio, è necessario ritrovare l’equilibrio perduto, condividere un’avventura è il modo migliore per farlo. Prenotate un low cost all’ultimo minuto ed affrontate un viaggio senza grandi pianificazioni, in una città che non conoscete ma che avete sempre desiderato visitare insieme. Due migliori amiche generalmente sono complementari ed una partenza ad occhi chiusi è ciò che vi farà ricordare la vostra complementarietà e dunque la necessità di avere l’altra nella vostra vita.

Toglietevi uno sfizio

Rapite la vostra migliore amica e condividete con lei un colpo di testa. Rischiare insieme e compiere pazzie diverte ed avvicina. Superate insieme una paura comune o affrontate per lei una vostra paura, questo gesto dimostrerà all’altra che volete lei come sostegno nei momenti di difficoltà; se siete claustrofobiche, prendete un aereo, se avete capelli lunghi, tagliateli insieme, se avete paura del vuoto, buttatevi con lei. Divertimento, spensieratezza e prove da superare insieme, non esiste modo migliore per lasciarsi alle spalle una brutta lite.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *