Fitness, ecco gli esercizi per ottenere una schiena sexy

Un backside tonico attira gli sguardi esattamente come un bel décolleté: con questi tre semplici esercizi preparati ad avere una schiena allenata e decisamente sexy

Spesso noi donne concentriamo i nostri workout su gambe e addominali, trascurando altre parti del corpo, altrettanto importanti, come quelli della schiena, spesso “maltrattati” per via di un lavoro sedentario, di uno stile di vita sregolato, di posizioni sbagliate o di troppe ore in piedi.

Rinforzare i muscoli dorsali è molto importante, non solo per migliorare la flessibilità ed evitare brutti mal di schiena, ma anche per proteggere la colonna vertebrale e migliorare la postura: i muscoli della schiena, infatti, insieme agli addominali, ci aiutano anche a migliorare il portamento, cosa che influenza anche la sicurezza che abbiamo in noi stesse e l’atteggiamento verso gli altri. Inoltre, avere una bella schiena è considerato decisamente sexy, soprattutto perché ci permetterà di indossare quei meravigliosi abiti scollati sul dorso. Vediamo quali sono i migliori esercizi per allenare i muscoli della schiena.

Stiracchiati come un gatto

posizione-gatto

Questo esercizio funziona non solo per riscaldare i muscoli e prepararli alle fasi successive, ma anche come rimedio antistanchezza e di bellezza istantaneo: apre le vertebre e ti allunga, migliorando la postura e l’aspetto di schiena e collo. Per prima cosa mettiti a quattro zampe, inspira e fai la “gobba” spingendo la schiena verso l’alto, mentre contrai vertebre e addominali. Mantieni la posizione per qualche secondo, poi espira ed inarca la schiena verso il basso. Infine, piegati sulle gambe e stendi le braccia, appoggiate a terra, davanti a te, allungando la schiena fino a poggiare la fronte sul pavimento e mantieni la posizione per qualche secondo. Ripeti la sequenza almeno cinque volte.

Yoga a testa in giù

cane-a-testa-in-giu

Questa posizione, tipica yoga, oltre ad allungare le vertebre, rafforza le spalle e apre le scapole, facendoti apparire più flessuosa; inoltre, rilassa gambe e polpacci cancellando la stanchezza. In piedi, con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle, abbassati cercando di toccare il pavimento con la punta delle dita delle mani. Porta le braccia sempre più avanti, camminando con le mani sul pavimento, e continua finché non sentirai che le vertebre e le gambe sono ben tirate. Tieni la posizione per qualche secondo, respirando profondamente, e torna piano alla posizione di partenza. Ripeti l’esercizio almeno quindici volte.

Allenati con l’elastico

Utilizzare l’elastico è il modo più semplice per allenare i dorsali, ovvero i muscoli laterali della schiena. Per effetto ottico, questa parte del corpo, se ben scolpita, non solo slancia, ma fa apparire il punto vita ancora più sottile. Procurati un elastico da fitness e bloccane il centro alla maniglia di una porta, afferrando con le mani le estremità. In piedi, inclina il busto in avanti mantenendo la schiena dritta, fino a formare un angolo di 45°. Stendi le braccia e tira l’elastico fino a portare i gomiti il più indietro possibile, senza staccare le braccia dal corpo. Torna in posizione ed esegui 3 serie da 15 ripetizioni.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *