Obiettivo forma fisica perfetta: sei buone abitudini salvalinea

Per essere in forma non è necessario fare diete da fame o sfinirsi in palestra. Vediamo quali sono le abitudini salvalinea per essere al top

Molto spesso, al termine di una dieta dimagrante, si riprende il peso perso, e con gli interessi: questo perché una dieta non dovrebbe solo aiutarci a perdere peso, ma dovrebbe insegnarci a mettere in pratica delle buoni abitudini e ad alimentarci in modo corretto.

Solo abituandoci a mangiare in modo sano possiamo mantenere il peso forma e la salute; se invece, finita la dieta, ricominciamo a fare pasti sregolati e riprendiamo le vecchie abitudini, non potremo che ritornare al punto di partenza. In particolare, sono da evitare le diete lampo, poiché una perdita di peso estremamente veloce può essere data solamente da una perdita di acqua e muscoli, ovvero di massa magra, e non di grasso, che ha bisogno di molto più tempo per essere “bruciato”. Ne consegue un rallentamento del metabolismo (i muscoli, infatti, sono un tessuto metabolicamente attivo che brucia molte calorie) e l’accumulo di ulteriore grasso al termine della dieta. La miglior cosa da fare se si vuole perdere peso, è seguire una dieta equilibrata, che permetta di perdere 0,5-1kg alla settimana, e mettere in pratica alcuni piccoli trucchi salvalinea: vediamo quali sono.

Non tenere a portata di mano il junk food

Occhio non vede, cuore non duole: non è solo un famoso detto amoroso, ma è applicabile anche alla tua dispensa. Infatti, se terrai a portata di mano snack, patatine, dolciumi e merendine, sarai più propensa a mangiarli. Meglio evitare del tutto di acquistarli o, se proprio sei costretta a comprarli, tienili nei ripiani più alti della dispensa o in posti dove non puoi vederli continuamente. Se una sera, tornerai stanca dal lavoro e, aprendo il frigorifero, la prima cosa che ti si paleserà davanti sarà una barretta di cioccolato sarà difficile resistere; meglio, invece, preparare della frutta e della verdura già lavata e tagliata, da tenere in primo piano, in modo da fare uno spuntino sano, saziante e leggero.

Fai cinque piccoli pasti al giorno

L’errore peggiore per chi è a dieta è saltare i pasti pensando che, in questo modo, si possano risparmiare un po’ di calorie. Niente di più sbagliato poiché, così facendo, il metabolismo si mette in modalità “risparmio energetico”: dato che non gli viene fornito del carburante, esso cercherà di risparmiare energia lavorando meno. Se invece fai dei pasti regolari durante tutta la giornata, il metabolismo aumenterà perché ci sarà “benzina” da bruciare e perché anche la digestione, come tutti i processi che si svolgono nel corpo, richiede un certo dispendio energetico. Inoltre fare tanti piccoli pasti durante la giornata, eviterà che tu ti senta affamata al pasto successivo, limitando quindi il rischio abbuffate.

Muoviti di più

Non è necessario fare sessioni infinite in palestra per restare in forma: è sufficiente cogliere ogni occasione per muoversi un po’ di più, ad esempio parcheggia la macchina un po’ più lontano del solito o scendi una fermata prima quando vai al lavoro e fai il restante tragitto a piedi, fai una passeggiata in pausa pranzo, scegli le scale al posto dell’ascensore: è semplice, basta solo iniziare da qualche parte.

Non rinunciare alle uscite con le amiche

Spesso si pensa che per rimanere in forma sia necessario annullare la propria vita sociale: niente aperitivi con le amiche e niente drink dopo cena. Non bisogna rinunciare affatto, invece, basta solo sapere cosa scegliere. Preferisci un calice di prosecco (circa 70 Kcal contro le 160 di un martini) che, secondo uno studio condotto in Gran Bretagna presso la Reading University, pare abbia proprietà salutari anche per cuore e cervello.

Bevi almeno due litri di acqua al giorno

Bere molta acqua non solo aiuta a contrastare la ritenzione idrica e a depurare l’organismo, ma ti aiuterà anche a combattere il senso di fame: infatti, molto spesso il nostro cervello scambia la sete per fame quindi, ogni volta che sentirai un languorino, bevi un bel bicchiere di acqua a temperatura ambiente. Inoltre abituati a iniziare il pasto bevendo un bicchiere di acqua che ti aiuterà a sentirti sazia prima.

Concediti un dolcetto ogni tanto

Cedi alla tentazione di un dolcetto ogni tanto: eliminare completamente dalla tua alimentazione ciò che ti piace, non farà altro che farti sentire frustrata e aumentare la voglia che hai di quel cibo. Se invece sai che te ne puoi concedere un po’ ogni tanto, magari una volta alla settimana, seguire la dieta negli altri giorni sarà un po’ meno dura.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *