Le cinque peggiori frasi utilizzate dagli uomini per approcciare una ragazza

Ecco quali sono le frasi più terrificanti utilizzate dagli uomini per approcciare una ragazza, e di conseguenza più detestate dal mondo femminile

Approcciare una ragazza sconosciuta è un’impresa che richiede una buona dose di coraggio e fantasia, doti che purtroppo sempre più spesso nel maschio medio vengono a mancare. Per questo motivo si ricorre a frasi coniate in chissà quale secolo e che si presuppone un tempo funzionassero, ma che poi sono diventate inflazionate e di conseguenza fondamentalmente inefficaci.

A tutte noi sarà capitato almeno una volta di trovarci davanti un ragazzo che tentasse di abbordarci con qualche frase fatta che, nel migliore dei casi, ci ha suscitato grande ilarità, mentre nel peggiore ha scatenato in noi una gran voglia di riempire il suddetto individuo di insulti. E in quel preciso momento ci siamo senz’altro chieste cosa avessimo fatto di male per meritare una punizione del genere; perché, si sa, ci sono cose che ad una donna non bisogna proprio dire se non si vuole farla scappare all’istante. Ecco dunque le cinque frasi peggiori per approcciare una ragazza.

Belle gambe, a che ora aprono? Un classico che mentre per gli uomini suona come un complimento (ebbene sì, lo pensano davvero), per noi donne è piuttosto volgare e di cattivo gusto. Insomma, dopo questa frase siete assolutamente autorizzate a prenderlo a schiaffi.

So che hai il ragazzo, ma io non sono geloso! Una delle frasi da rimorchio più utilizzate di sempre, oltre a suscitare un notevole sentimento di imbarazzo nella povera vittima femminile, ha anche un implicito effetto sorpresa: non si sa se il fantomatico ragazzo esista, ma di sicuro se esistesse ora non starebbe esultando.

Piccola, ti sei fatta male cadendo dal cielo? Quando pensi che le cose non possano andare peggio di così, ecco che arriva questa frase. E allora ti ritrovi a chiederti se sia mai esistita un’era geologica in cui le donne erano lusingate da frasi come queste (la risposta è: probabilmente no).

Lo sai che assomigli alla mia ex? Non si è mai capito se questa frase suoni più come un avvertimento o una minaccia. Per qualche strana ragione gli uomini pensano di guadagnare punti paragonandoci alla loro ex ragazza, quando magari l’unica cosa che abbiamo in comune con lei è quella di non voler avere niente a che fare con lui.

Tuo padre è un ladro, perché ha rubato due stelle e le ha messe al posto dei tuoi occhi! Fa parte della vasta gamma di frasi trasudanti romanticismo che secondo gli uomini dovrebbe far sciogliere una donna in un secondo. Aspetta e spera, Romeo, magari tra qualche secolo possiamo riparlarne.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *