Halloween make up: l’invasione zombie di The Walking Dead

Hai deciso che per questo Halloween vuoi travestirti da Zombie in stile The Walking Dead, ma non sai da dove iniziare? Ecco una facile guida per realizzare un make up zombie perfetto

The Walking Dead è una serie tv americana che recentemente ha avuto un successo davvero pazzesco in Italia. Un misto tra L’alba dei morti viventi e Resident Evil, questa serie parla, ovviamente, di zombie e del tentativo dell’umanità nel sopravvivere a quest’ultimi. Per Halloween il trucco da zombie è uno dei più utilizzati, ma anche uno dei più difficili da realizzare. Ecco, dunque, una guida molto utile (e facile) per realizzare un make up zombie in stile The Walking Dead.

Crea le ferite

Creare le ferite tipiche degli zombie è più semplice di quanto può sembrare e puoi farlo comodamente da casa. L’unica cosa che dovrai procurati è della carta velina (in alternativa va bene anche la carta igienica) e del silicone (o anche della colla Vinavil). Applica carta velina e colla creando più strati, cerca di increspare la carta in maniera da ottenere un effetto ruvido. Una volta realizzato questo effetto in tutte le parti del viso in cui vuoi creare delle ferite, e dopo che queste sono asciutte, prendi un fondotinta, il più chiaro possibile, e applica la base sul viso. Fatto anche questo passaggio, prendi delle forbicine e “apri” le ferite, in modo da vedere la pelle sotto.

Effetto malsano

Per realizzare un effetto malsano e decisamente malaticcio tipico degli zombie, devi rendere la pelle il più bianca possibile. Utilizza una cipria bianca per dare un’aria molto pallida alla tua pelle, e poi procurati degli ombretti opachi nelle tonalità del viola e del verde ed inizia a marcare tutti i punti forti del viso, creando delle pesanti ombreggiature, quindi zigomi e soprattutto occhiaie. Una volta compiuto questo passaggio, devi rendere le ferite, beh, delle ferite vere. Per farlo devi colorare dello stesso colore della tua pelle l’apertura della ferita, dopodiché con il rosso (anche un rossetto va bene), inizia a colorare l’interno della ferita, mentre con una matita o un ombretto nero sfuma i contorni dell’interno, mantenendo la sfumatura più scura verso l’esterno.

zombie-make-up

Via libera al sangue finto

Questa è la parte più divertente: prendi una boccetta di sangue finto (reperibile in tutti i negozi specializzati in travestimenti) e datti alla pazza gioia a sporcarti vestiti, braccia e collo. Per le ferite prendi un pennello a setole rigide e intingilo nel sangue finto facendo gocciolare la sostanza sulle ferite in maniera del tutto casuale. Una volta che hai finito con le ferite, per creare degli schizzi di sangue sul viso prendi il pennello pregno di sangue e muovilo di fronte al tuo viso, in questo modo si formeranno delle piccole macchie casuali.

make-up-zombie-halloween

Spettina i capelli

Per completare il travestimento da zombie in stile The Walking Dead, oltre a procurarti dei vestiti vecchi, a sporcarli di sangue e terra, e a strapparli, dovrai occuparti dei tuoi capelli. Per questo travestimento non ci sono regole, o meglio ce n’è solamente una, ossia quella di spettinare i capelli il più possibile. Per aiutarti puoi usare un pettine a coda, come quelli che utilizzano i parrucchieri, e cotonare alcune ciocce a caso. per cotonare i capelli devi prendere una ciocca e pettinarli in maniera inversa, ossia invece che dall’alto verso il basso, dal basso verso l’alto.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *