I trucchi low cost per rinnovare il bagno

Cambia l'aspetto del tuo bagno in un attimo e senza spese eccessive con i nostri suggerimenti

Il bagno non è certo la stanza principale di una casa, ma riuscire a renderlo piacevole alla vista, oltre che funzionale, è spesso una delle battaglie che noi donne dobbiamo affrontare scontrandoci con l’indifferenza del compagno di turno, per il quale, ovviamente, la toilette non è altro che il luogo in cui si trovano i sanitari. Noi, al contrario, sappiamo bene quanto sia importante dare anche a questo ambiente il giusto stile: un bagno più bello e organizzato renderà le corse del mattino per prepararci molto più piacevoli e trasformerà la nostra mezz’ora nella vasca piena d’acqua in un’esperienza sensoriale; vediamo allora come rinnovarlo con semplici trucchi low cost.

Vestiamo la doccia

Sembra una sciocchezza, ma per cambiare l’aspetto del tuo bagno potrebbe bastare una tenda doccia che, oltre a evitare la formazione di un lago sul pavimento ogni volta che il tuo partner si lava, dona in un attimo colore e carattere. Al bando, ovviamente, le classiche e tristi cerate bianche o monocromatiche e via libera a tutto ciò che la fantasia suggerisce; ogni indole troverà la tenda doccia adatta, compresa quella raffigurante personaggi dei fumetti, che piace a tutti e non solo ai bambini.

tenda-doccia-facebook

Per i social addicted c’è persino quella che riproduce una pagina Facebook con tanto di riquadro trasparente per un’immagine del profilo “live” (circa 13,00 € nei negozi di gadget).

tenda-doccia-tasche

Tra le proposte più originali, c’è la tenda album, composta da un telo impermeabile dotato di tasche in cui inserire le fotografie preferite; è ideale per le nostalgiche e un ottimo modo per mettere in mostra le immagini che di solito sono rinchiuse in una scatola a prendere polvere.

tende-doccia-artistiche

Per chi poi, anche con riguardo alla tenda doccia, non vuole accontentarsi, ci sono le tende d’artista fatte a mano di ArtPillow (71,86 €), negozio handmade su Etsy in cui potete trovare anche cuscini e altri elementi d’arredo coordinati.

Poggiapiedi e tappetini

tappetini-bagno

Andavano fortissimi negli anni ’70 e poi sono letteralmente scomparsi dai nostri bagni, ma i tappetini da posizionare sotto il lavabo e davanti alla doccia o alla vasca da bagno sono un altro elemento che da solo riempie e colora l’ambiente. Ovviamente non stiamo parlando dei tradizionali tappetini “pelosi” che usavano le nostre madri e che, oltre ad essere decisamente brutti, erano anche poco igienici. I moderni poggiapiedi sono in materiale lavabile e disinfettabile, antiscivolo e con colori e forme che mettono allegria.

Vasi e quadri

Per qualche strana ragione, consideriamo il bagno come un luogo assolutamente vietato alle suppellettili (ad eccezione delle tradizionali candele profumate che tutte abbiamo a bordo vasca) che, invece, inondano il resto della casa. Eppure basterebbe davvero poco per dare un aspetto totalmente diverso.

quadretti-bagno

Ad esempio, perché non pensare ad una parete dedicata ai quadri? Non servono certo opere di pregio e basta procurarsi qualche cornice nera, di varie forme e dimensioni, e inserirvi dei ritagli di stoffa o carta da parati con i motivi che più ci piacciono. L’effetto è davvero impressionante: in un lampo, la parete prende vita.

quadretti-tema-bagno

Se poi volete un risultato impeccabile, cercate tra le soluzioni artistiche dedicate proprio al bagno, come quelle proposte, sempre su Etsy, da PaperLlamas, store in cui potete trovare immagini a tema e interi set già incorniciati e pronti da appendere (da 10,00 € in su).

vasi-colorati-finestra

Oppure, si possono aggiungere uno o più vasi decorativi: i giochi di luce che si creeranno daranno la giusta atmosfera anche per un bagno rilassante.

Ripiani e svuota tasche

Anche se l’arredamento del bagno già dovrebbe consentire di riporre la maggior parte degli oggetti di uso comune, potete inserire nel contesto qualcosa che permetta di ordinare anche le minuzie e che, nel frattempo, aggiunga un tocco di stile e di colore.

ciotole-colorate-ceramica

Sono perfette, ad esempio, le ciotoline in ceramica colorata che, di solito, si trovano nei negozi di casalinghi e che vengono vendute come porta stuzzichini per l’aperitivo: possono essere più o meno profonde, quadrate o dalla forma irregolare a seconda del vostro gusto e non costano più di 2,00 € al pezzo.

scaffale-ferro

Per riporre prodotti di bellezza, asciugamani puliti e tutto ciò che vi viene in mente, l’ideale è un piccolo scaffale; se lo spazio a disposizione è ridotto, basta pensare fuori dagli schemi e utilizzare una struttura originariamente ideata per altro, ad esempio per la sistemazione delle piante sul balcone. Molto adatte allo scopo, le classiche scaffalature con ripiani; sono disponibili in acciaio o legno e si trovano anche con struttura angolare. Il prezzo, ancora una volta, è molto contenuto e si aggira sui 30,00 €.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *