Make up labbra, i segreti per scegliere il rossetto perfetto

Fucsia o rosso? Lucido o opaco? Ecco alcuni consigli per scegliere il rossetto più adatto alla propria bocca e avere labbra al top in ogni occasione

Il rossetto è da sempre uno degli accessori più amati e utilizzati dalle donne di ogni età e oltre a dare personalità e a caratterizzare anche l’outfit più semplice, è in grado di creare illusioni ottiche in grado di modificare l’aspetto della bocca.

In commercio ne esistono infinite varianti e la semplice scelta del colore è significativa del look che vogliamo ottenere: nude per essere acqua e sapone, rosso per un aspetto sensuale, rosa per un’aria romantica, corallo o viola per un tocco glamour. Ma scegliere il rossetto giusto non è semplicemente una questione di stile, bensì anche di colore della pelle, dei capelli e degli occhi; inoltre, esistono vere e proprie regole che, se applicate correttamente, possono regalare l’illusione di labbra più carnose.

In generale, chi ha le labbra sottili e prive di tono dovrebbe scegliere rossetti dai toni chiari, come il fucsia o il corallo e dalle texture lucide: i colori chiari infatti fanno sembrare le labbra più grandi e le cere e i gel dei gloss riflettono la luce dando un effetto ottico di maggiore carnosità. Per chi invece ha le labbra carnose sono consigliate le tonalità scure come il viola o il bordeaux, e le texture opache, che danno carattere, ma senza mettere le labbra troppo in risalto. In ogni caso, se si vuole mettere in primo piano la bocca, l’ideale è optare per un classico e intramontabile rossetto rosso, da scegliere lucido se si hanno labbra fini e opaco per labbra carnose.

Per quanto riguarda i colori della pelle, degli occhi e dei capelli, in linea di massima i colori caldi e aranciati stanno meglio a chi ha un incarnato abbronzato e occhi e capelli scuri, mentre i colori freddi sono più adatti a chi ha pelle, capelli e occhi chiari.

Per aiutare la stesura del rossetto si può ricorrere ad alcuni piccoli trucchi, come ad esempio quello di utilizzare una matita per le labbra procedere con l’applicazione del rossetto, per definire i contorni e ridurre le sbavature prima, in particolare se si utilizzano texture dense e molto coprenti. Un altro segreto è quello di servirsi di un pennellino per ottenere una stesura più precisa e far aderire meglio la texture alle labbra; gli stick dei rossetti infatti spesso sono troppo grandi e non permettono un disegno preciso.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *