Obiettivo casa perfetta: i segreti pulire il legno perfettamente

I consigli per pulire al meglio il legno ed avere una casa perfetta e luccicante

Un bellissimo parquet in legno è perfetto per una casa super trendy: sbiancato per un perfetto stile country-chic, scuro o quasi nero nelle case più moderne, il legno è un materiale caldo e nobile, dal fascino intramontabile. Prima di sceglierlo però, qualche dubbio insorge: si segna facilmente? Sarà difficile tenerlo pulito ed evitare che si rovini? Il legno per fortuna è un materiale resistente, che dura nel tempo, ma necessita di trattamenti e cure. Con le giuste accortezze, tuttavia, riuscirai a mantenerlo bello e splendente.

Pulire i mobili

Per la pulizia dei mobili in legno ti consigliamo di utilizzare panni morbidi, in modo da rimuovere lo sporco con delicatezza. Se il legno è naturale, lava la superficie con una spugnetta inumidita con acqua e sapone, sciacqua e asciuga immediatamente. Per avere un risultato perfetto, poi, utilizza i prodotti specifici, in particolare quelli a base di olio di cedro che, oltre a rendere il legno splendente, lasciano in casa un fantastico profumo. Se il legno è laccato, invece, utilizza un panno di daino bagnato con acqua e poca ammoniaca. Se accidentalmente il legno dovesse macchiarsi, sappi che in commercio esistono moltissimi prodotti in grado di attenuare le macchie, ma ricorda di fare prima una prova su una piccola superficie non visibile del mobile: se il risultato ti convince passa il prodotto sulla macchia, strofinando dai bordi verso il centro per evitare di espanderla.

Pulire il parquet

La prima cosa da fare per avere un parquet pulito e splendente è rimuovere la polvere: utilizza un aspirapolvere dotato di spazzole per parquet, molto più morbide di quelle ordinarie, per non danneggiare il pavimento o, in alternativa, utilizza i panni che catturano la polvere grazie alle loro fibre ad interazione elettrostatica. A questo punto bisogna passare alla detersione: evita l’utilizzo di alcool, ammoniaca e candeggina, sostanze schiumose, acide, abrasive o corrosive e usa solamente i prodotti specifici oppure l’acqua, ma senza esagerare, prima di tutto perché troppa acqua provoca aloni e, soprattutto, perché penetra facilmente nelle piccole fessure e, con l’umidità trattenuta, può provocare alterazioni nel tuo parquet.

Rendere il legno lucido e splendente

Oltre alla pulizia, indispensabile è la lucidatura del legno: questa operazione, oltre a rendere belli i tuoi mobili o il tuo pavimento, è fondamentale per la loro conservazione. Per incerare e lucidare il legno, utilizza prodotti a base di cera d’api, mischiati con acqua a cui si aggiungerà un po’ di trementina: non abbondare con i prodotti, poiché, ad esempio, troppa cera può provocare una sorta di patina scivolosa, quindi pericolosa. Infine, lascia asciugare a lungo e passa le superfici con un panno di lino.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *