Cattivo umore? i cinque fattori che incidono sullo stato d’animo

A volte siamo felici, altre tristi. Quali sono i fattori che influenzano i nostri stati d'animo? Scopriamoli insieme

L’umore di noi donne, si sa, è molto volubile: un giorno siamo al top della felicità e il giorno dopo il nostro umore è più nero che mai, influenzando a livello inconscio anche l’atteggiamento che gli altri hanno nei nostri confronti poiché ogni individuo tende a circondarsi di persone che aumentano il proprio benessere e rendono il suo umore allegro e sereno. I fattori che incidono sull’umore sono tantissimi, vediamo insieme quali sono i più importanti.

Lo stress

Lo stress incide tantissimo sull’umore poiché la mente tende in ogni momento a pensare a quel lavoro da finire o a quel compito urgente da svolgere, impedendoti di essere serena e rilassata. Perciò è normale vedere, ad esempio, studenti universitari più nervosi e tesi nei periodi d’esame e più rilassati nel resto dell’anno, o manager con i nervi a fior di pelle al momento dell’analisi dei budget. Questo vale in tutti i campi lavorativi: quando un lavoro è da portare a termine con scadenze sempre più vicine o si deve lavorare ad un caso più difficile del solito, lo stress inizia a farsi sentire, portando con sé il cattivo umore.

La dieta

Se non mangi a sufficienza anche il tuo umore ne risente: l’organismo sottoposto allo stress di un’alimentazione troppo rigida, influenza anche il tuo umore rendendoti nervosa, stanca e irritabile. Inoltre, se tagli gruppi di alimenti come i carboidrati, la produzione di serotonina, l’ormone del buonumore, subisce un arresto, innescando il cattivo umore.

Le relazioni sentimentali

Se tu e il tuo partner siete sereni sarete più inclini al buonumore poiché entrambi, sapete che, una volta arrivati a casa, vi ritroverete a scambiarvi opinioni e chiacchierare su come è andata la giornata, consolandovi nel caso in cui qualcosa sia andato storto al lavoro o con una vostra amica.

Situazioni famigliari complicate

Quando in famiglia è presente una situazione complicata, l’umore tende ad essere negativo poiché non si ha quella serenità fra le quattro mura domestiche che tutti desiderano e vogliono una volta tornati a casa dopo una giornata di studio intenso o di pesante lavoro.

I rancori

Le cose non dette, alla lunga possono influenzare il nostro umore, rendendoci perennemente arrabbiati e irritabili. Meglio discutere con le persone con le quali si ha qualche tipo di problema, piuttosto che covare rancore per tempo, salvo poi esplodere magari nel momento meno adatto.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *