Uomini e make up: la verità sul perché ci preferiscono struccate

Quante volte hai sentito dire da un uomo "Mi piacciono le ragazze acqua e sapone" e non gli hai creduto? Vediamo cosa c'è dietro in realtà

La verità è che ci sono più nuances nella palette di una ragazza che nella tavolozza di un impressionista francese: ci dipingiamo labbra, palpebre, ciglia, zigomi, capelli e unghie; per fortuna nessuno ha ancora lanciato il trend di colorarsi la lingua e i denti in tonalità fluo.

In buona parte lo facciamo per noi stesse, per essere più carine e sentirci meglio ma, in alcuni casi lo facciamo anche per gli uomini, anche se nessuno di loro ce l’ha mai chiesto. Infatti, è una fatica inutile, come dimostrato anche dalla scienza: ad affermarlo è uno studio condotto dallo psicologo Alex Jones, della Bangor University, pubblicato sul Quarterly Journal of Experimental Psychology, nel quale il ricercatore ha esaminato le reazioni maschili all’uso di cosmetici e dal quale risulta che loro sono favorevoli a una minor dose possibile di make up, ma sarà davvero perché preferiscono le ragazze acqua e sapone come vogliono farci credere, o c’è qualcos’altro sotto? Scopriamolo insieme.

Il make up li disturba

Anche quello che c’è ma non si vede, fatto talmente bene da fare invidia ai migliori illusionisti, per loro si sente eccome: il profumo di blush, fondotinta e primer lo sentono a chilometri di distanza, per non parlare della loro avversione per gloss e lipstick. Ok che i maschi sono famosi per mangiare schifezze, ma di certo credono che il pollo fritto faccia molto meno male di alcuni rossetti; l’unica cosa che potrebbe far loro cambiare idea sarebbe l’invenzione di un gloss alla birra. Deve essere una reazione nata quando erano ancora bimbi, e le loro zie, venendoli a trovare, li baciavano lasciando segni alquanto indelebili sulle loro guance: in fondo quando nella pubblicità descrivono un gloss come “indimenticabile” non dicono poi qualcosa di tanto lontano dalla realtà.

Un segnale di guerra

Tutti gli uomini alfa, dai tempi dei tempi si pitturano il volto per sembrare più minacciosi. Gli uomini, nella loro ingenuità potrebbero confondere il vostro smokey eyes con un segnale di guerra, e trasformare la vostra relazione in un conflitto. Ovviamente accuserà voi di aver cominciato: vi siete presentate con i colori di guerra, cosa vi aspettavate?

I nomi minacciosi dei cosmetici

Eraser, bronzer, moisture, kajal, blush, gloss: questi termini ai maschi non possono che ricordare i film di guerra: le loro mamme si mettono solo ombretto e rossetto, tutte cose dai nomi innocui.

Odiano gli eccessi

In questo caso è difficile dar loro torto, una dose eccessiva di make up secondo gli uomini involgarisce: una donna troppo appariscente viene percepita come aggressiva e poco rassicurante, intimidendoli.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *