Adele in Concerto a Verona: il boom di battute ironiche sull’evento di Facebook

Sono state annunciate le date del tour europeo che vedrà la famosa, bravissima e decisamente malinconica, cantante Adele esibirsi per la prima volta in Italia.

Il concerto si terrà a Verona il 28 e il 29 maggio 2016, ma non è questo che ci interessa. Quello che vogliamo raccontarvi è il delirio di commenti che si è scatenato sull’evento creato su Facebook, organizzato da TicketOne e che vede più di 23 mila partecipanti. Infatti, a dirla nel linguaggio feisbucchiano la situazione sta letteralmente sfuggendo di mano agli utenti del noto social network, che da ieri hanno commentato in tantissimi sulla pagina dell’evento con battute ironiche e divertenti, anche se a volte un po’ cattivelle, sulla cantante, nota per la sua musica decisamente malinconica.

vignette-adele

Vignette e immagini divertenti stanno circolando sul web, fanno il giro dei social, da Facebook a Twitter, (non che fosse una novità, certe battute circolano già da un bel po’): da “Adele quando è triste scrive una canzone e vince 5 Grammy, io quando sono triste mangio qualcosa e vinco 5 chilogrammi” a “Adele non vende dischi in Cina perché non ha mai riso“. C’è chi si chiede se gli antidepressivi siano in omaggio con il biglietto, e chi addirittura ha il terrore che possa fare un duetto con Tiziano Ferro, (anche lui un pochino malinconico lo è!). E, ancora: “Quando sono felice ascolto Adele, così mi passa“, oppure “Adele ti prego insegnami come fare soldi con le delusioni d’amore che voglio monetizzare la mia vita di m…“. Insomma un vero boom delirante di commenti divertenti, accolti non proprio con un sorriso dai fan della cantante che la difendono a spada tratta.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *