Passione handmade: i migliori siti per vendere online

Trasforma la tua creatività in un lavoro vendendo online sui siti più apprezzati i tuoi lavori handmade

Negli ultimi anni il mondo dell’handmade sta fiorendo anche nel nostro paese: tra gruppi Facebook dedicati, incontri aperti al pubblico, lezioni a pagamento, non c’è una donna che non abbia provato a creare qualcosa da sé almeno una volta.

Alla base di tanto successo c’è sicuramente la voglia di esprimere la propria creatività e di imparare qualcosa di nuovo, il bisogno di crearsi un passatempo e, per qualcuna, l’esigenza di trovare una forma veloce di autoimpiego; quale che sia la ragione, l’handmade soddisfa tutte, perché ognuna può trovare ciò che fa al caso suo e cimentarsi. Con l’arrivo della stagione fredda, handmade significa anche regali originali, perfetti per il Natale che non è poi così lontano, da acquistare, da creare personalmente o da vendere per l’occasione. Ad aiutarci ancora una volta è il web che, non solo è piena zeppa di tutorial pronti all’uso, che guidano passo passo nella realizzazione di qualsiasi cosa, ma nella quale ci sono anche dei market online dedicati, sui quali vendere e comprare facilmente e a prezzi concorrenziali; ecco i tre migliori.

eBay

ebay-insegna

Il più noto sito di aste online è anche un ottimo modo per vendere o acquistare prodotti artigianali. Su eBay si trova davvero di tutto, dalla decorazione dell’ultimo minuto all’oggetto a tiratura limitata; il successo della piattaforma si deve, oltre alla semplicità di iscrizione (chi non ha un account ebay?), alla facilità con cui è possibile mettere in vendita qualsiasi cosa, quindi anche un prodotto fatto a mano, senza perciò aprire necessariamente un negozio virtuale. Questo sito è quindi l’ideale per chi muove i primi passi in tale settore e decide di provare la vendita online; le tariffe sono concorrenziali e sono previsti sconti mensili per le inserzioni; il tutto è riportato con grande precisione nelle F.A.Q. del sito.

Etsy

etsy-interno-hudson

Un mercato su base planetaria, ma attento ai piccoli produttori? Esiste e si chiama Etsy, piattaforma di e-commerce dedicata principalmente all’handmade, che ti permette in semplici passi non solo di aprire un tuo shop, ma di connetterlo con i principali social network e di iniziare immediatamente a vendere in tutto il mondo. Il punto di forza di Etsy è proprio l’internazionalità, specie considerando che all’estero l’handmade made in Italy è davvero molto apprezzato e che, con una piazza virtuale così ampia, è praticamente impossibile non vendere nulla o non trovare ciò che serve (c’è una sezione interamente dedicata alla componentistica per il fai da te, con costi molto più bassi di quelli che si possono trovare in merceria o in un negozio fisico). Di contro, proprio a causa del gran numero di shop presenti e della gran varietà di creazioni, per rendere visibili le proprie, ci vuole un po’ di tempo ed un negozio ben fornito. È l’ideale per chi vuole trasformare la propria creatività in un lavoro.

Blomming

logo-blomming

Per qualcuno altro non è che la versione semplificata di Etsy, quel che è certo è che ogni venditore handmade che si rispetti non può non avere un account anche su questo sito di e-commerce. La caratteristica principale di Blomming, oltre all’integrazione con Facebook, è la community, molto attiva e collaborativa, così come è davvero interessante e ricco di spunti il blog collegato, dove sono spesso riportate alcune storie esemplari dalle quali trarre ispirazione. Semplice, sicuro e affidabile, è la scelta giusta per chi vuole tentare, ma teme di lanciarsi in qualcosa di troppo impegnativo.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *