Imparare in vacanza: quattro idee di viaggio da provare

Le nostre proposte per unire al fascino del viaggio l'utilità dell'apprendimento

Con il freddo che sta arrivando, il lavoro che è nel pieno e le giornate talvolta grigie che questo periodo ci regala, un buon modo per tirarsi su è quello di cominciare a pensare al prossimo viaggio da fare.

Se quella che hai in mente è una vacanza alternativa ai soliti soggiorni al mare o in montagna, puoi pensare a qualcosa che unisca l’esperienza del viaggio ad una crescita culturale o professionale. Dimentica il classico corso di inglese all’estero, perché le lingue straniere non sono certo l’unica cosa che puoi imparare mentre sei in vacanza; le proposte sono davvero tante, ne abbiamo scelta qualcuna per te.

Imparare l’arte culinaria in Veneto

Non è necessario andare lontano per potersi regalare una settimana di vacanza all’insegna del relax e della crescita personale. Per le amanti della cucina, questo è particolarmente vero, considerando che l’Italia è universalmente considerata la patria del buon cibo. Tra le molte offerte del nostro Paese, vale la pena segnalare quella di Stirred, nata dall’incontro tra la nostra cucina, i magnifici paesaggi veneti e l’inventiva di un team di internazionale che affianca i talenti italiani a quelli stranieri; tra essi troviamo, ad esempio, Giuseppe Silvestri, ora capo chef di Harrods, e Tom Withaker, finalista dell’edizione inglese 2011 del reality Masterchef.

piatto-spaghetti

Le lezioni di cucina, organizzate in corsi di durata settimanale su un calendario che va da maggio a ottobre, offrono una full immersion nella cucina italiana e portano alla scoperta dei più apprezzati tra i piatti della nostra tradizione regionale, con un occhio di riguardo all’uso delle spezie e al buon vino. Il plus della vacanza è l’ambientazione: soggiornerai nientemeno che nella bellissima Villa Casagrande, dimora storica della famiglia Conti Brandolini d’Adda, posta ai piedi delle colline a nord di Venezia e immersa in un giardino delizioso.

Fotografare ad Istanbul

Se ami l’arte della fotografia e vorresti padroneggiarla al meglio, la meta del tuo viaggio dovrebbe essere Istanbul, dove parteciperai ad una “vacanza master class” davvero eccezionale, durante la quale godere delle bellezze del posto ed accrescere le tue competenze grazie ad esperienze individuali e di gruppo. Ogni master class ha la durata di cinque giorni e prevede sessioni di fotografia svolte con la costante assistenza di un tutor che seguirà i partecipanti singolarmente o in piccoli gruppi.

ragazza-macchina-fotografica

Durante la vacanza sarai guidata attraverso le bellezze della città e avrai la possibilità di immortalare la Moschea Blu, i caratteristici quartieri, la Hagia Sofia e tutto ciò che fa di questa meta una delle più ambite dai turisti di tutto il mondo. L’internazionalità del luogo si rispecchia anche nel corso che qui ti proponiamo, dove potrai incontrare colleghi di diverse nazionalità, stringere amicizia e approfittare del confronto per una crescita personale e professionale; ogni giornata si conclude infatti con un forum di gruppo, durante il quale potrai mostrare le fotografie fatte durante il giorno e dare e ricevere preziosi feedback. Il pacchetto comprende, oltre al vitto e alloggio e a tutte le escursioni e visite previste dalle lezioni, anche un breve incontro pre-partenza con il tutor (si svolge via Skype e ha la durata di 30 minuti), che ha lo scopo di preparare i partecipanti all’esperienza. La prossima sessione prevista è quella che va dal 6 all’11 luglio e costa 1499€; sono già aperte le prenotazioni.

Conoscere la natura

Se sei la naturalista del gruppo, non potrai non amare l’idea di una vacanza che ti permetta di conoscere a fondo tutti i segreti dell’ambiente che stai visitando, come una di quelle proposte dalla Wilderness Society in Sud Africa. L’offerta è talmente varia da poter soddisfare qualsiasi viaggiatore, dall’impavido in cerca di avventura all’osservatore attento, che resterebbe giorni immobile pur di vedere un esemplare raro.

leopardo-sud-africa

Si va dal vero e proprio corso base per ranger (ideato per neofiti della professione, ma aperto a tutti), che dura dai 28 ai 60 giorni, a corsi specifici, concentrati sull’approfondimento di un tema (birdwatching, ragni e scorpioni, astronomia, clima, solo per citarne alcuni), che durano dai 4 ai 7 giorni a seconda dei casi. Sul sito, molto completo e ben fornito di informazioni e approfondimenti, si possono trovare tutti i dettagli ed un calendario con l’indicazione specifica di prezzi e date.

Imparare un lavoro

La disoccupazione si combatte anche viaggiando grazie ad alcune iniziative nazionali e comunitarie, che consentono a chiunque abbia voglia di impegnare almeno una parte del suo soggiorno in un’attività di formazione e di seguire corsi nelle più diverse discipline.

gruppo-lavoro

Sono tantissimi i siti che pubblicizzano le più disparate proposte di turismo creativo e tra essi spicca Studiainitalia.com, che raccoglie tutte quelle relative al nostro Paese: si va dai corsi per apprendere la tecnica dei gioiellieri al canto lirico, passando per le immancabili attività sportive. Se invece vuoi guardare oltre confine, puoi cercare qualche idea su creativeparis.info e sul Creative Cities Network, il portale dell’UNESCO dedicato alla scoperta e alla valorizzazione delle peculiarità artistiche e creative dei Paesi coinvolti.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *