Karina Cascella e il suo messaggio su Instagram: “la violenza non deve mai essere giustificata!”

Oggi, 25 novembre, è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e tra le tante confessioni e i molti messaggi da parte di diversi noti personaggi del mondo dello spettacolo, quello più toccante è di Karina Cascella, un messaggio pubblicato sul suo profilo Instagram che emoziona, un messaggio che ha l’intento di diffondere coraggio alle donne che quotidianamente subiscono abusi dagli uomini.

Karina, come aveva confessato tempo fa durante una puntata di Domenica Live, da piccola ha subito violenze dal padre, che quando era ubriaco picchiava lei e la madre. E proprio per questo le sue parole sono toccanti: Una giornata come questa io la sento parecchio. In realtà la sento tutti i giorni della mia vita, perché l’ansia di cui soffro quotidianamente, deriva proprio da ciò che ho vissuto e subito in passato. Tutti i giorni io penso ciò che in questo momento scrivo e cioè che le mamme, le compagne, le amanti, le donne non debbano essere mai toccate. Perché è umiliante, perché è straziante, perché poi ci si sente diverse, demotivate, deboli, impaurite.

Le parole della Cascella sono forti, e pone un’accusa che non ammette giustificazioni verso chi compie violenza sulle donne. Si rivolge alle mamme, che hanno il dovere di proteggere i loro figli da tutto ciò:

Tutto questo non è giusto, perché noi mamme dobbiamo crescere i nostri figli e per farlo abbiamo bisogno di star bene, di essere serene. Il discorso non cambia se non si hanno figli, la violenza non deve mai essere giustificata e non deve mai passare inosservata. So cosa si prova e attraverso il mio profilo vorrei dire a tutte le donne che vivono una situazione di questo tipo, che può sembrare difficile, la sera prima di andare a letto magari penserete che non finirà mai, oppure che lui non lo farà più, perché ha chiesto scusa ed è pentito. Non è vero, non si pentono mai, fa parte del loro dna da vigliacchi, loro nascono così e non cambieranno mai.

Le donne e le mamme devono avere il coraggio di amarsi, e di amare i propri figli. Le donne devono avere coraggio, perché il coraggio è la chiave, la fiducia in chi vi può dare una mano e’ la chiave, raccontare, parlare, è la chiave. Salviamoci da sole perché nessuno lo farà per noi. Conclude così Karina Cascella il suo messaggio, toccante e intriso di emozioni. E non si può far altro che darle pienamente ragione.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *