Il make up ideale per chi ha i capelli biondi

Ecco dei semplici consigli per essere sempre perfette e per esaltare i capelli biondi

Dopo aver visto il trucco ideale per chi ha i capelli rossi e per chi ha i capelli scuri, stavolta tocca alle bionde, ossia tutte quelle donne dai tratti nordici che affascinano chiunque da sempre, come la famosa e tanto amata Marylin Monroe, icona associata alla bionda classica.

Dal biondo cenere, più naturale, al biondo dorato fino ad arrivare al biondo platino, più ricercato, ognuno di questi colori caratterizza una delle bellezze più femminili di sempre. Bisogna anche dire che il biondo è il colore di capelli tipico di ogni principessa, di quell’icona di stile e di vita che ogni bambina ha sempre sognato di diventare, ammettiamolo. Per non parlare delle Barbie, le bambole più amate, nonchè le bionde per eccellenza che molte donne prendono in considerazione per il loro stile. Insomma, potere alle bionde! Ovviamente, come per chi ha i capelli scuri, anche il makeup delle bionde deve essere associato al colore degli occhi, quindi ecco a voi tutti i segreti per essere sempre al top.

Occhi scuri

Abbiamo tre opzioni: valorizzare lo sguardo con un intenso smokey eyes sul nero, in quanto così il colore degli occhi risulterà più scuro e sexy, oppure per restare più neutri si può puntare sul tono su tono, quindi scegliendo un marrone, preferibilmente opaco, ma comunque il più possibile vicino al colore della propria iride, da sfumare per definire l’occhio e da ultimare illuminandone l’angolo interno con un ombretto chiaro shimmer (magari color oro), altrimenti qualora volessimo osare un pò di più, possiamo scegliere le tonalità dei verdi intensi, dei blu e dei viola. Non dimentichiamoci, per tutte e tre le opzioni, un tocco di mascara nero volumizzante.

Qualora poi scegliessimo la prima opzione, ossia quella dello smokey eyes nero, dovremo puntare su labbra rosso fuoco mat per avere un vero look da star, altrimenti un colore nude per rimanere più semplici e puntare tutto sullo sguardo. Per le altre due opzioni vale lo stesso principio delle labbra nude o rosate.

Occhi azzurri

Valorizzare gli occhi azzurri non è sempre facile, ma abbiamo comunque delle ottime soluzioni che vi renderanno perfette. Si possono usare i toni del blu e dell’azzurro? La risposta è si, ma basta che siano il più simile possibile al colore della propria iride, altrimenti si rischia un effetto “piatto”. Sono prediletti, inoltre, le tonalità aranciate, come l’oro o ancor di più il bronzo, che risalterà l’azzurro dei vostri occhi in modo perfetto, soprattutto se abbinato ad una matita o ad un eye liner nero. Una delle soluzioni più ad effetto è lo smokey eyes dai toni freddi, utilizzando del grigio, del nero, ma anche dell’argento. Tutto, ovviamente, accompagnato dal solito tocco di mascara nero, meglio se volumizzante.

Per le labbra, oltre al meraviglioso ed intramontabile rossetto rosso, possiamo optare per i fucsia ed i rosa, che risalteranno il viso anche se semplicemente abbinati ad un tocco di mascara e un velo di matita nera.

Occhi verdi

Definizione è sempre la parola d’ordine, ma stavolta possiamo raggiungerla sia utilizzando i classici eye liner nero e mascara, oppure virando su colori più decisi, come ad esempio le tonalità del melanzana e del viola: prugna e lilla si abbinano alla perfezione al colore verde dei vostri occhi, risaltandoli come pochi. Altri colori complementari sono quelli tendenti all’oro e al bronzo, magari shimmer o abbinati ad una riga di matita nera, oppure sfumati ai viola di cui abbiamo appena parlato.

Per le labbra, invece, possiamo puntare a colori più caldi, come il rosa fragola, gli aranciati o il corallo che riusciranno a risaltare il verde dei vostri occhi anche senza ombretti particolari, ma solo del buon mascara.

I vostri occhi non saranno mai un problema, ci sarà sempre il giusto modo per risaltarli, soprattutto se avete i capelli biondi, baciati da sole, come si suol dire.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *