Un tatuaggio al posto della fede nuziale per sigillare l’amore

Sempre più coppie decidono di sigillare il loro amore con un tatuaggio, che nel giorno del loro matrimonio sostituisce la classica fede nuziale

La tendenza del momento per quanto riguarda il matrimonio è tatuarsi la fede nuziale e costituisce un modo davvero originale di promettersi amore eterno. Scelte soprattutto dai giovanissimi, le fedi nuziali tatuate sono un’ottima alternativa low cost al classico anello in oro o platino, soprattutto per gli uomini, che nella maggior parte dei casi non amano portare gioielli.

La scelta più diffusa è quella di tatuarsi le iniziali o il nome del proprio partner sull’anulare in corsivo molto sottile, ma c’è chi opta per la data del matrimonio o per un’altra data importante come quella del fidanzamento. Molti scelgono una frase significativa o un disegno personalizzato, come un’ancora o una bussola, un pentagramma, un piccolo tribale o una semplice linea, che ricorda la forma della fede classica e può essere arricchita da un cuore o dal tradizionale simbolo dell’infinito. Alcune coppie preferiscono tatuarsi sui polsi o in altre parti del corpo piuttosto che sugli anulari, non adatti per eseguire dei disegni particolarmente complessi.

matrimonio-tattoo-polso

Un esempio su tutti è quello rappresentato dal tatuaggio che David e Victoria Beckham si sono fatti nel 2006, anno in cui hanno rinnovato le loro promesse di matrimonio, composto da una data in numeri romani che lei ha fatto scrivere sul polso destro e lui su una parte nascosta del corpo.

matrimonio-tattoo-victoria-beckham

In ogni caso, è sempre meglio optare per un disegno piccolo, che se eseguito sull’anulare può essere facilmente coperto da un vero anello; un disegno troppo grande infatti col tempo potrebbe stancarvi e rimuovere un tatuaggio non è immediato.

matrimonio-tattoo-teschi

Inoltre, anche se un tatuaggio è per molti versi più comodo rispetto ad un anello, è opportuno pensarci molto bene prima di decidere definitivamente; passata la moda del momento, o l’amore, potreste pentirvene.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *