I cinque mercatini di Natale più belli d’Europa

Ecco cinque magici mercatini di Natale europei assolutamente da visitare

Il Natale avanza a spron battuto e cosa c’è di meglio di programmare un bel viaggio alla scoperta dei più bei mercatini di Natale?

Nel tempo della globalizzazione trovare mercatini di Natale non è poi così difficile, ma ci sono delle città in Europa alle quali è legata una magia unica, la cui atmosfera non può essere riproposta ovunque. L’aria di questi luoghi, gli odori, i sapori, le luci, persino il clima, sono elementi che contribuiscono a renderle uniche. Ce ne sono in quasi tutte le capitali famose, come Parigi, Amsterdam e Vienna, ma ecco delle alternative.

Monaco

monaco-mercatino-natale

Nella bella città tedesca i mercatini di Natale sono una tradizione storica: si hanno testimonianze scritte risalenti al 1642, ma qui avete solo l’imbarazzo della scelta. Il più importante è quello che si trova in Marienplatz, dove all’ombra di un maestoso albero di Natale si trovano ben 160 casette di legno, in perfetto stile tirolese, che propongono di tutto, dagli oggetti artigianali alle prelibatezze culinarie: tra decorazioni per albero e presepe, candele, ceramiche di Franconia, oggetti in legno potrete trovare mele caramellate, vin brulé, dolcetti allo zenzero, tè al rum, i tradizionali Dampfnudeln, dolcetti lievitati al vapore con salsa di vaniglia, e tante altre piccole godurie per il palato. Nella città si trovano altri mercatini tradizionali, ma quello di Schwabing è un mercatino di Natale alternativo.

Strasburgo

strasburgo-mercatino-natale

Anche qui la tradizione fa da padrona: si hanno notizie della presenza del mercatino a Strasburgo sin dal 1570, e perciò esso è il più antico della Francia. Qui la manifestazione prende il nome di Marché de l’Enfant Jésus e ha luogo nella piazza più grande, Place Kléber, e si snoda lungo tutte le vie adiacenti. Le casette in legno sono circa sessanta ed anche qui tra gli oggetti tipici del Natale si possono trovare squisite chicche, come le Bredele, biscotti tipo Bretzel che possono avere tante varianti: li potrete assaggiare al cioccolato, all’anice, allo zenzero, al caramello. Oltre a visitare gli stand è possibile assistere a concerti e attività legate alla festività del Natale.

Salisburgo

salisburgo-mercatino-natale

Oltre ai famosissimi mercatini di Vienna, in Austria hanno una certa risonanza anche quelli di Salisburgo. Il più famoso, quello di Salzburg Christkindlmarkt, si svolge nella Piazza della Residenza, nei pressi del Duomo, ed è proprio il tipico mercatino di Natale. In più si susseguono esibizioni musicali di cori, attività per bambini e rappresentazioni della Natività. Ma ci sono anche altri mercatini, come quello di Mirabelplatz e di Hellbrun, e ne potrete trovare tanti altri nella provincia salisburghese.

Praga

mercatino-natale-praga

Anche la capitale della Repubblica Ceca è una meta immancabile per gli avventori dei mercatini. I più grandi ed importanti sono due: quello di Piazza Venceslao e di Piazza della Città Vecchia. In quest’ultima le casette di legno sono disposte come a formare una stella, e negli stand, oltre ad oggetti in legno e a tema natalizio, si possono trovare pure i cristalli di Boemia. E ovviamente non potrete andarvene senza provare il grog, il trdelnik, una specie di cannolo con cannella e zucchero, e il medovina, un liquore a base di miele.

Zurigo

zurigo-mercatino-natale

Forse non è molto famosa come le altre, ma a Zurigo fanno di tutto per non essere da meno rispetto alle città concorrenti. Qui i mercatini sono quattro, ma i più grandi sono due: quello della Hauptbahnhof, che è il mercatino al chiuso più grande d’Europa, e quello della Hirschenplatz, un tradizionale mercatino all’aperto. Il mercatino al chiuso si svolge al piano inferiore della stazione centrale e qui potrete ammirare un albero decorato con ben 5000 pietre Swarovski. Quello all’aperto però si svolge nella città vecchia, il che ne aumenta la suggestività.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *