Allarme bomba su un volo Air France per Parigi da Mauritius

La sospetta bomba è ora nelle mani delle autorità del Kenya per verificare se contenga o meno esplosivo

Dopo la strage di Parigi dello scorso novembre, la paura in Francia e nei francesi continua. Infatti, è scattato un allarme bomba su un volo Air France decollato da Mauritius e diretto a Parigi che ha effettuato un atterraggio di emergenza in Kenya alle ore 22.37, ora italiana.

L’allerta è stata data da uno dei passeggeri che, recatosi in bagno, ha trovato un “timer montato su una scatola”. Il volo Air France AF463 aveva a bordo 459 passeggeri e 14 membri d’equipaggio. Il portavoce della polizia Charles Owino, ha riferito che tutti i passeggeri sono stati evacuati e che gli artificieri sono intervenuti prontamente sul posto. Il sospetto ordigno ora verrà analizzato dalle autorità per verificare se contenga o meno dell’esplosivo. L’aereo, attualmente, risulta ancora fermo allo scalo di Mombasa per controlli. I passeggeri sono stati sistemati in albergo in attesa di un altro velivolo che li porterà a Parigi. Sei passeggeri sono stati sottoposti ad interrogatorio e ci sarebbero due sospetti.

Secondo i media francesi si tratterebbe di “un oggetto fittizio formato da diversi oggetti ripartiti in piccoli sacchetti” e quindi si tratterebbe di una finta bomba. Air France invierà del personale sul posto. Partenze e arrivi all’aeroporto di Mombasa hanno subito ritardi a causa dell’allerta e sull’isola Mauritius verranno rafforzati i controlli al momento dell’imbarco per garantire la giusta sicurezza.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *