334 supermercati italiani dicono sì a cani e gatti

L'ex ministro Brambilla si lancia in un'altra impresa a difesa degli animali: cani e gatti potranno entrare nei supermercati

Michela Brambilla e Conad lanciano una nuova proposta a favore degli animali: cani e gatti potranno entrare in 334 supermercati italiani.

La proposta, portata avanti insieme a Conad Adriatico è mirata ad aiutare le persone che convivono con un amico a quattro zampe. Per la prima volta sul territorio italiano un’importante catena apre le porte anche ai nostri animali domestici. La Brambilla, presidente della Lega Italiana Difesa Animali ha dichiarato che è un passo piccolo ma importante per creare una nuova coscienza di rispetto nei confronti dei nostri piccoli amici. Cani e gatti di piccole dimensioni potranno essere adagiati nel vano apposito, posizionato nel carrello; i cani di grossa taglia, devono essere assolutamente tenuti al guinzaglio.

Il progetto ha preso piede in 17 supermercati nelle Marche, in Abruzzo e in Puglia. La partecipazione del resto del gruppo è attesa per i prossimi mesi. A questa iniziativa, ne è collegata un’altra, sempre per tutelare gli animali e sempre firmata Conad: si chiama “Canili al caldo” e, per aderire, basta regalare delle coperte che verranno ritirate fino al 24 dicembre presso i punti vendita per poi essere donate ai canili della zona. A partire dal 28 dicembre al 6 gennaio, invece, sarà possibile raccogliere cibo da consegnare poi ai canili, per garantire ai cani abbandonati del sostentamento.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *