Ecco perché consumare alcol fa aumentare lo stimolo della fame

Un gruppo di ricercatori ha dimostrato che il motivo delle grandi abbuffate post alcol è l'abbattimento dei freni inibitori

Una ricerca pubblicata sul giornale Health Psycology ha approfondito lo stretto legame tra alcol ed appetito.

Non è forse vero che, dopo una serata in cui abbiamo alzato il gomito un po’ più del solito, siamo assaliti da quel languorino che ci porta dritti dritti da paninari e forni aperti? Il motivo di ciò è legato all’abbattimento dei freni inibitori provocato dalle bevande alcoliche. Insomma, le energie consumate nel ballare per qualche ora non sono responsabili del nostro appetito. I ricercatori sono giunti a questa conclusione dopo aver distribuito in maniera del tutto casuale un bicchiere di vodka lemon o un placebo a sessanta studentesse che si sono sottoposte al test. Dopodiché alle ragazze è stato chiesto di fare alcuni esercizi ludici, concepiti dagli studiosi come azioni di resistenza alla fame; al termine dell’operazione avrebbero potuto mangiare biscotti al cioccolato nella quantità desiderata. Le donne che hanno consumato bevande alcoliche si sono abbuffate di biscotti, le altre, invece, si sono contenute.

Sono i freni inibitori ad aver impedito che tutte quante assalissero il buffet. Sotto l’effetto di alcol assecondiamo i nostri istinti, facciamo ciò che desideriamo senza pensare alle conseguenze su salute e linea e senza vergognarci di consumare grandi quantità di cibo.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *