Malati di hashtag: le 5 tipologie più in voga su Instagram nel 2015

Il 2015 è stato l'anno del boom di Instagram e degli hashtag, ma quali sono le 5 tipologie più insopportabili presenti sul noto social?

Instagram è forse il social network più in voga del momento. Tutti ce l’hanno e tutti lo usano.

La peculiarità di Instagram è che si possono pubblicare solamente fotografie caratterizzate dagli hashtag, parole che, precedute dal cancelletto, servono per raggruppare una serie di fotografie che fanno parte della stessa categoria. Instagram e gli hashtag ci hanno decisamente condizionato, tanto che anche nel linguaggio comune a volte ci capita di parlare ad hashtag. Assurdo? Decisamente, ma non ci possiamo far nulla. Ogni tempo ha le sue mode e le sue tendenze, e il 2015 è stato decisamente l’anno boom per questo social. Ma quali sono le categorie che si sono formate su Instagram? Quali sono le tipologie che, diciamoci la verità, ci hanno po’ stufato e ossessionato per tutto il 2015?

I foodie

Sono coloro che fotografano ogni cosa che mangiano. Colazione, pranzo, cena, spuntini, caffè, dolci, e perfino l’acqua. Come se realmente importasse a qualcuno cosa e quante volte mangiano al giorno.

Solitamente le loro foto sono caratterizzate dagli hashtag come: #amazing, #delicious, #eating, #favorite, #foodie, #foodgasm, #foodpic, #foodpics, #foodporn, #foods, #fresh, #instafood, #instagood, #sharefood, #tagsta_food, #tasty, #yum, #yummy e #yumyum.

Quelli ossessionati dai selfie

I malati di selfie se ne scattano 45678 al giorno. I loro autoscatti sono tutti uguali, stessa espressione e stessa bocca a popò di gallina.

Di solito i loro selfie sono accompagnati da: #eyes, #face, #follow, #followme, #fun, #hair, #handsome, #igdaily, #igers, #instagood, #instaselfie, #life, #love, #me, #portrait, #pretty, #selfie, #selfienation, #selfies, #selfietime e #shamelessselefie.

I piccioncini

Ecco un’altra categoria che ci ha letteralmente rotto i cosiddetti: gli innamorati. Solo ed esclusivamente foto di coppia, se non hanno addirittura il profilo in comune, mentre si baciano.

A volte realizzano anche degli odiosissimi collage con tanto di cuiricini, frasi sdolcinate e hashtag a tema: #adorable, #all_pixs, #beautiful, #bestpicture, #boyfriend, #couple, #cute, #forever, #girlfriend, #instagood, #instalove, #instalovers, #kiss, #kisses, #life, #love, #loveher, #lovehim, #romance, #together e #xoxo.

I fitness addicted

Loro fanno sport, sempre e a qualsiasi ora. Squat, affondi e pesi: le loro foto sono ovunque. Che poi, inevitabilmente ci si chiede se si allenino per davvero o passino semplicemente il loro tempo a scattarsi foto allo specchio della palestra.

Solitamente i loro scatti su Instagram sono accompagnati da: #active, #motivation, #fitnessmodel, #fitspo, #workout, #fitness, #instahealth, #cleaneating, #femalesbelike, #healthychoices, #diet, #bodybuilding, #lifestyle, #strong, #cardio, #training, #gymlife, #dudesbelike, #fit, #healthy, #fitnessaddict, #exercise e #squat.

Le aspiranti fashion blogger

Tutte Chiara Ferragni e Kylie Jenner su Instagram, poi non sanno nemmeno che cosa è il tartan e cosa significa must have. Purtroppo, tutte vogliono essere fashion blogger e credono di essere in grado di parlare di moda.

Quella delle aspiranranti fashion blogger sono una delle categorie che ci ha stufato più di tutte, e con loro anche gli hashtag che usano: #beautiful, #beauty, #cute, #design, #dress, #eyes, #fashion, #itgirl, #girls, #glam, #hair, #jewelry, #model, #nails, #outfit, #photooftheday, #shoes, #shopping, #style, #styles, #stylish, #swag, #accessories, #classy, #clothes, #clothing, #clubsocial, #fashionable, #fashiondiaries, #girly, #instafashion, #makeup, #musthave, #swagger e #tagsta_fashion.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *