Chi ha gli occhi chiari ha una maggiore resistenza al dolore? Risponde la scienza

La ricerca è stata condotta all'Università di Pittsburgh su 58 donne monitorate durante il parto: le donne con gli occhi chiari hanno dimostrato una maggiore resistenza al dolore rispetto alle altre con gli occhi scuri

Secondo una ricerca condotta all’Università di Pittsburgh, coloro che hanno occhi chiari, azzurri o verdi, hanno una soglia del dolore più alta ed una minore tendenza a soffrire di stati depressivi. Questo non sarebbe legato a motivazioni di maggiore autostima o affini, bensì a ragioni scientifiche, genetiche per la precisione. Il colore degli occhi è determinato non solo dalla concentrazione di melanina nell’iride, ma da più di un gene, due maggiori ed alcuni minori.

I geni in questione sono “multi-tasking”: sono dotati di più funzioni e determinano altre caratteristiche fisiche che non riguardano la tonalità dell’iride. Tra queste caratteristiche, ve ne sarebbero alcune connesse alla soglia del dolore. La ricerca è stata condotta su 58 donne, monitorate durante il parto. Ebbene, le donne con gli occhi chiari hanno dimostrato una maggiore resistenza al dolore rispetto alle altre con gli occhi scuri. Gli occhi chiari sono molto rari, le persone con gli occhi chiari sono in maggioranza solo in pochi Paesi del mondo. Ciò è dovuto al fatto che le colorazioni chiare deriverebbero da una mutazione genetica, inizialmente, dunque, secondo diversi studiosi, tutti e proprio tutti avevamo gli occhi scuri.

Insomma, le persone con gli occhi chiari sono rare, hanno una maggiore resistenza al dolore e rischiano meno di cadere in depressione. Le lenti a contatto non valgono!

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *