Catania, la pubblicità offensiva per le donne: “Fai come lei… scegli le palle giuste!”

Clamore a catania per un cartellone pubblicitario davvero offensivo verso le donne: “Fai come lei… scegli le palle giuste!”.

Recita così lo slogan pubblicitario di una nota azienda che ha affisso tali cartelloni pubblicitari per la città siciliana. L’immagine del cartellone raffigura una donna in abbigliamento sexy, vestita da Babbo Natale, con un sacchettone pieno di palline di Natale. Il doppio senso è percettibile già dallo slogan in sè, aggiungendo l’immagine della donna sensuale, il gioco di parole aumenta e diventa offensivo. Anche il sindaco della città, Enzo Bianchi, interviene, sostenendo che si tratta di una pubblicità davvero inaccettabile:

È una pubblicità inaccettabile, che usa un linguaggio che ricorre a tristi metafore sessiste. Un messaggio profondamente diseducativo oltre che offensivo della persona umana e, in particolare, in questo caso, della donna.

Interviene anche Valentina Scialfa, assessore alla Pari Opportunità:

Ringrazio chi mi ha segnalato questo bruttissimo manifesto. Si tratta di una questione culturale e sociale, continuiamo nella battaglia ad ogni forma di offesa verso le donne, lavorando in modo condiviso.

Come scritto dal Corriere del Mezzogiorno, il servizio affissione del Comune di Catania, si è subito occupato di rimuovere tali cartelloni pubblicitari offensivi.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *