Saldi 2016, quando iniziano e cosa non lasciarsi scappare

Manca pochissimo ai saldi invernali, ecco quando iniziano e che cosa acquistare

I saldi 2016 inizieranno il 5 gennaio in tutta Italia, tranne in Sicilia, che inizieranno il 2 gennaio. Tuttavia, facendo un giro tra i negozi, si potrà notare che già ora è presente qualche sconto. Ma cosa acquistare durante i saldi?

Infatti, si sa che noi donne, davanti ad un prezzo che ci sembra conveniente ci lasciamo prendere la mano e acquistiamo qualunque cosa, trovandoci poi a casa con un sacco di abiti e accessori che non metteremo mai. Ecco perché è giusto innanzitutto capire quali sono le cose che ci servono e, soprattutto, quali sono i capi must have che non possono mancare nel guardaroba del 2016. Sicuramente durante i saldi è bene approfittare ed acquistare capi più costosi, approfittando così di sconti reali. Indubbiamente, questo è l’anno dei maxi cappotti, delle fur jacket e dei pellicciotti smanicati. Durante i saldi se ne troveranno davvero moltissimi scontati. Così come anche i blazer lunghi e i cappotti smanicati, vero must di stagione.

Sì a maxi pullover, a maxi e asimmetrici cardigan, a gonne longuette in plissé, specialmente in ecopelle, o anche a tubino. I cropped pants, culotte e capri, rimangono in pole position, così come anche i jeans con gli strappi e i nuovissimi mom jeans. Velluto, camoscio e colori come il bordeaux e il senape delineano lo stile degli abiti, che oltre al tessuto e al coloro, emulano gli anni ’70 anche nel taglio.

Gli accessori si fanno strong: collane dorate e spesse. Un max che è in contrasto con un minimal, come i girocollo in velluto nero. E poi, frange, tante frange sulle borse e sui blazer. Ed ecopelle: gonne, blazer, pantaloni e accessori.

Sì a scarpe décolleté con tacco a stelitto per le occasioni più eleganti, o le scarpe stringate modello Oxford ideali per l’ufficio, ma il must have del 2016 sono i tronchetti con il tacco spesso, un po’ rock ma allo stesso tempo casual e ideali per tutti i giorni.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *