Fabrizio Corona trasportato d’urgenza in ospedale per un malore

Dopo poche ore in ospedale, le dimissioni: Corona ha avuto solo un episodio di tachicardia

L’ex re dei paparazzi, dopo pranzo, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale a causa di un malore improvviso.

Stava pranzando in un noto ristorante di Castellamare, quando Fabrizio Corona ha avvertito una forte tachicardia. Dopo essere stato accompagnato all’ospedale dagli amici con i quali si trovava al ristorante San Leonardo, è stato sottoposto ad alcuni accertamenti che, per fortuna, non hanno attestato nulla di grave. I medici hanno quindi diagnosticato a Fabrizio semplicemente una tachicardia non preoccupante e subito dopo è stato dimesso dall’ospedale.

Per quanto riguarda la sua situazione legale, il gip di Milano, ha quantificato in 9 anni, la pena di Corona. La scarcerazione è stata decisa nel giugno del 2015 e Fabrizio è stato affidato alla comunità di Don Mazzi, Exodus, che si trova nel Varesotto. Poi, ad ottobre, i servizi sociali ed un regime di semi-libertà, che comprende il divieto di rilasciare interviste. Subito, non si è risparmiato: eventi, che non si tengano però dalle 23 alle 7, Corona non può abbandonare la sua abitazione in queste ore, una nuova linea di abbigliamento, la relazione con la bruna delle Donatella e, non solo, lezioni di marketing e comunicazione in qualità di docente. La corte di Milano, però, potrebbe revocargli la semi-libertà e per lui le porte del carcere si potrebbero nuovamente riaprire.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *