Faux bob, il finto caschetto è la tendenza del 2016: come realizzarlo?

Adori il caschetto ma hai paura a tagliare i tuoi capelli? Niente paura, prova con il faux bob, un finto caschetto di tendenza

Abbiamo visto che la tendenza del 2015 è stato il caschetto in tutti gli styling possibili: long bob, short bob, wavy o shag. Anche nel 2016, il caschetto è uno degli hair styling di tendenza.

Ma se si ha paura di tagliare i capelli perché non si è sicure di star bene con un taglio del genere? Spesso, infatti, capita di voler osare un po’ di più, ma qualcosa ci blocca e decidiamo di non tagliare i nostri capelli. In questi casi, per provare se un taglio come il caschetto ci stia bene oppure no, c’è un piccolo trucchetto per provare questo hai styling. Si chiama faux bob, ed è un caschetto finto, sfoggiato da moltissime celebritià.

Quante volte abbiamo visto le nostre vip preferite sfoggiare splendidi bob e qualche giorno dopo, invece, una chioma splendente e lunghissime? Immediatamente abbiamo pensato alle extension, ma in realtà il trucco non è nient’altro che il Faux bob. Ma come si realizza?

faux-bob-celeb

La tecnica è realmente semplice, infatti, basta fissare la lunghezza dei capelli alla nuca oppure attorcigliarla su se stessa fino a creare un caschetto corto. Esistono diverse modalità e differenti tipi di caschetti che si possono realizzare. Ad esempio se si hanno i capelli molto lunghi, la lunghezza si può sfruttare per creare un caschetto voluminoso: questo tipo di bob addolcisce i lineamenti del volto e rende il viso più rotondo. Se la lunghezza è media, si può realizzare uno short bob, magari per un’occasione speciale. Infine se si hanno i capelli molto scalati, si può realizzare uno shag bob perfetto: i ciuffi più corti cadranno in modo del tutto naturale creando un effetto sfilato frizzante e sbarazzino.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *