Consigli utili per organizzare una festa di Carnevale in casa

Organizzare una festa di Carnevale in casa può sembrare un'impresa titanica, ma se ci si organizza per tempo e non si lascia nulla al caso il divertimento sarà assicurato

Una festa di Carnevale in casa è un buon modo per divertirsi e per tenere sott’occhio i bambini. Ma come organizzare una festa di Carnevale in casa senza uscire di senno? Vi proponiamo alcuni consigli che sono ottimi per una festa di Carnevale per bambini e che, con le opportune modifiche, vanno anche per una festa per adulti.

Per organizzare una festa di Carnevale in casa occorre ragionare in tre step: prima, durante e dopo. Le cose da fare per il prima riguardano l’individuazione di una data che vada bene a tutti e, soprattutto, la realizzazione degli inviti. Essendo una festa gioiosa è bene che gli inviti siano il più colorati possibile: li trovate in vendita già pronti, oppure potete crearne voi stesse con immagini reperite in rete o disegnate direttamente da voi o da vostro figlio. Sull’invito devono esserci delle indicazioni fondamentali quali: luogo, data, ora di inizio e anche ora di fine, numero di telefono e di email; se organizzate una festa a tema dovete scriverlo sugli inviti in modo che gli invitati possano prepararsi per tempo e scegliere il costume adatto. Quante persone invitare? Dipende dalla capienza della vostra casa: una decina di persone – bambini o adulti – sono comunque un numero sufficiente per divertirsi senza stressarsi (non potete mica invitare tutta la classe di vostro figlio, no?).

Altra attività da svolgere prima della festa è quella di realizzare delle maschere fai da te per Carnevale: magari con l’aiuto dei vostri figli è bello preparare delle maschere, anche molto semplici, da dare a ogni invitato in modo che ci sia un filo conduttore uniforme.

Questione pratica da tenere presente prima di organizzare una festa di Carnevale in casa è il cibo: panini e pizzette sono l’ideale, insieme a delle bibite, preferibilmente a base di frutta e non gassate (a proposito: usate dei bicchieri di carta, molto colorati, e su ognuno scrivete il nome del bimbo, in modo che ognuno abbia il proprio bicchiere per tutta la durata della festa); se prevedete di servire i dolci tipici del Carnevale, dovrete “invitare” i vostri ospiti a mangiarli solo quando sono seduti, altrimenti le dita unte di fritto ve le ritroverete dappertutto.

Il nostro consiglio è poi di far svolgere la festa in una sola stanza di casa: decidete quale (cucina, sala, camera o altro) e arredatela con palloncini, festoni, maschere e coriandoli. Se contenete la festa in una sola stanza, poi, sarà molto più facile pulire e sistemare, senza dover andare alla ricerca dei coriandoli per tutta la casa! Consigliamo anche di vietare in maniera tassativa spray e schiuma in casa se non volete che si crei un pandemonio e vi si rovinino mobili e oggetti vari. A tal proposito è bene togliere soprammobili e altri oggetti “volanti” dalla stanza in cui si tiene la festa.

Durante la festa di Carnevale in casa è bene mettere della musica adatta agli ospiti, musica che possa permettere di fare quattro salti in tutta allegria; preparatevi dei giochi da far fare ai bambini, come anche delle immagini di Carnevale da colorare (ed evitate di stuzzicare la competitività dei bambini – e delle mamme – istituendo una sorta di premio per il migliore che poi, spesso, non è il migliore ma il più simpatico a vincere). Se la festa di Carnevale che state organizzando è per adulti, un gioco che viri sul trasgressivo così male non è.

Terminata la festa, inizia il dopo, cioè mettere a posto, il compito forse più antipatico di tutto: fatevi aiutare dai vostri figli, perché imparino a essere responsabili anche in queste occasioni. Infine, se lo credete opportuno, potete far recapitare a ogni ospite un bigliettino di ringraziamento (sempre molto colorato) per aver partecipato alla festa e anche fare una telefonata a ogni mamma per ringraziarla e per rinsaldare i vincoli di amicizia.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *