I cinque peggiori errori che puoi fare quando ti trucchi

Tutte esperte di make up… o quasi. Ecco i peggiori errori che si possono fare quando ci si trucca

Quando ci si trucca e non si è molto esperte si possono commettere degli errori banali, oppure degli errori che si trasformano in veri e propri orrori di make up.

Il mondo del make up affascina tutte, specialmente negli ultimi anni, grazie ai mille e mille tutorial e ancora di più grazie alle milioni make up blogger, che quotidianamente ci danno consigli su consigli per realizzare il make up perfetto. Contouring e smokey eyes a parte, le basi del make up perfetto stanno nel non esagerare. Per un trucco quotidiano, infatti, le comuni mortali non hanno a disposizione ore e ore per prepararsi, questo fa sì che, nel vano tentativo di realizzare make up alla Kim Kardashian, si inciampi in degli errori che alla vista sono davvero orribili. Il web è pieno di esempi di ragazze che, con tutta la buona volontà del mondo, ci provano a realizzare dei make up perfetti, creando, invece, dei veri e propri pasticci. Ma quali sono i peggiori errori che si possono fare quando ci si trucca?

Correttore troppo chiaro

correttore-chiaro

Al primo posto va sicuramente il correttore troppo chiaro: l’effetto è quello di un “panda al contrario” o di una sorta di mascherina alla Zorro sempre al contrario. Cadere in questo errore è molto facile, infatti, anche numerose celebrities si sono presentate sui red carpet con un tale pasticcio. Per evitare questo errore è bene scegliere sempre il colore del correttore giusto, che deve essere uguale al fondotinta, o al massimo mezzo tono più chiaro, per creare un effetto luminoso, e non un effetto neon.

Sopracciglia troppo scure

sopracciglia-troppo-nere

Altro errore molto comune è quello di colorare le sopracciglia con una tonalità troppo scura. È vero che con Cara Delenvigne, le sopracciglia maschili sono tornate di moda, ma non per questo bisogna sembrare degli scimpanzé! Per scegliere il colore giusto bisogna sempre basarsi sulla propria tonalità di capelli; il nero, invece, è quasi sempre da escludere poiché è un colore veramente dark, quindi anche se si hanno i capelli corvini, è bene scegliere un bruno per le sopracciglia.

Contorno labbra diverso dal rossetto

contorno-labbra

A meno che non si voglia volutamente ottenere un effetto molto anni ’90, il contorno labbra dovrebbe sempre essere dello stesso colore del rossetto, o al massimo di mezzo tono più scuro. Il contorno labra, infatti, serve per dare, appunto, un contorno alle labbra e permette di applicare il rossetto più precisamente. Inoltre, il contorno labbra andrebbe applicato in corrispondenza di quello naturale, e mai fuori per dare volume alle labbra (a meno che non si è davvero esperte) altrimenti l’effetto sarà quello di un clow.

Blush effetto clown

troppo-blush

E a proposito di clown, molta attenzione è da dare al blush. Per questo il consiglio è di applicarlo in un punto in cui si ha una buona luce, infatti molte luci camuffano l’effetto, facendo apparire la pelle meno colorata, quando in realtà, invece, se ne sta applicando davvero troppo.

Fondotinta troppo scuro o troppo chiaro

fondotinta-sbagliato

Infine, il peggiore degli errori è quello di usare un fondotinta diverso dal colore della pelle. Quante volte è capitato di vedere ragazze con il viso molto scuro, che sembra siano appena tornate dal mare, mentre il collo appare di un bianco latte accecante? Certo trovare il colore uguale è quasi impossibile, ma per lo meno bisognerebbe sceglierlo della stessa tonalità, e soprattutto, porre moltissima attenzione sui punti di stacco, come il collo e le orecchie. Una buona idea è di usare la beauty blender, una spugnetta per applicare il fondotinta che, oltre ad essere semplicissima da utilizzare, sfuma meravigliosamente.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *