Categorie Moda

Come capire la personalità di una ragazza dagli abiti che indossa

Dallo stile romantico, a quello nerd passando per lo stile maschile: come capire la personalità di una ragazza dal suo abbigliamento?

Ora è il momento di giudicare una persona dalla prima impressione, di farsi ingannare dall’apparenza e dall’abito che indossa, e di dimostrare che, se un uomo, non alla sua festa di laurea, porta un saio, o è un monaco oppure ha bisogno di un trattamento sanitario obbligatorio.

L’egocentrismo non si misura dalla lunghezza della gonna, la sicurezza di sé ed il portare la tuta di ginnastica, non sempre vanno di pari passo e le ballerine non fanno di una persona, un’inguaribile romantica, lo sappiamo bene. Non si può negare però che in molti casi la “scienza delle merendine” che ci porta ad attribuire una personalità ad una ragazza sulla base dei suoi gusti d’abbigliamento, non sempre sbaglia, anzi. D’altronde perché esisterebbero le divise se non per smorzare gli aspetti individuali, per far prevalere la “personalità” del marchio? Iniziamo.

Tuta da ginnastica

La tuta è indossata in modo abitudinario da chi ama la comodità, da chi conduce una vita dinamica e non sente di avere, come ulteriore dovere, quello di essere impeccabile. Di certo, si tratta di una ragazza abbastanza sicura di sé o comunque convinta che la sua personalità sia in grado di cavarsela da sola, senza l’aiuto di nessun capo vistoso. Ora la tuta non è più il capo per nascondersi per passare inosservate, esistono molte linee curate nei dettagli e le più aderenti rendono il nostro lato B più eloquente che un jeans.

Romantic

La ragazza dallo stile romantico nutre una passione sfrenata per gli abiti leggeri, dai colori tenui, che si fermano appena sopra il ginocchio. Non necessariamente è una romantica inguaribile, una tenera sognatrice, una con le gote color pesca e lo sguardo innocente. Se non le piacesse esser notata non indosserebbe un vestito svolazzante, color pesca. La ragazza romantica fa selezione: attira l’attenzione di chi non guarda tutto ciò che passa. Una spruzzata di profumo sensuale, in contrasto con il suo outfit e via!

Romantic Rock

Lo stile romantic rock fa tendenza ormai da qualche stagione ed è un connubio perfetto di dolce e amaro, di miele e assenzio, di eleganza e rifiuto della stessa. Così è la ragazza che lo indossa, una sognatrice dalla forte personalità, lei è caduta dalle nuvole, ma con i piedi ben fermi sulla terraferma conserva orgogliosamente un po’ di romanticismo. Ha un’anima rosa e nera, borchiata e velata, al tempo stesso.

Stile maschile

Camicia, pantalone generoso, scarpa maschile bassa o tronchetto stringato e il gioco è fatto: abbiamo scippato il ruolo agli uomini da sotto il naso e loro ne sono ben contenti. La ragazza che indossa uno stile maschile è tutt’altro che un maschiaccio, lei è sensuale e ne è ben consapevole. Il reggiseno di pizzo bianco e nero che si intravede dalla camicia giocata sulla trasparenza ed il rossetto vermiglio, ne sono la prova. Forte personalità e grande consapevolezza della propria femminilità, che non viene smorzata, bensì rafforzata da quella stoffa nera che scende lungo il seno simulando una cravatta, sono le sue caratteristiche. Gli uomini di oggi amano la donna che si impossessa del loro ruolo, ma la sanno gestire? A voi la risposta.

Nerd style

Lo stile nerd è quello che più ci mette in difficoltà. Il motivo è uno solo: esistono varie tipologie di ragazze che lo indossano. Le nerd da camicetta e maglioncino permanenti che in realtà sono nerd senza sapere di esserlo ed anzi senza voler esserlo, perché a loro dello stile poco importa; le nerd che hanno scoperto la camicia a quadri da quando la vendono pure in salumeria e che la indossano semplicemente perché va di moda, in questo caso siamo di fronte ad una finta nerd, che mai ha letto un fumetto, né si è occupata di pigiare tasti; e poi, invece, ci sono le vere nerd. Le vere nerd hanno un loro mondo personale, costruito a suon di scrittura, videogiochi, fumetti e chi più ne ha più ne metta. Sono informate, critiche, sembrano infantili, ma non è affatto così, semplicemente considerano il loro mondo migliore di quello in cui tutti gli altri vivono quotidianamente, lo percepiscono come un rifugio in tempi di guerra ed in ugual modo ne hanno bisogno. Amano condividere le loro passioni con chi le comprende, adorano le T-shirt dalle scritte provocatorie ed indossano le magliette con Snoopy e Mafalda, non perché si trovino a 9,99 € nei negozi, ma perché ritengono Che Schulz e Quino, siano stati in grado di capire come gira il mondo, più di Copernico.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *