Scrub veloce e naturale per i capelli: come realizzarlo?

Per eliminare le cellule morte presenti sul cuoio capelluto è necessario fare uno scrub naturale ai capelli: ecco come realizzarlo velocemente

Fare lo scrub è molto importante, non solo per la pelle, ma anche per i capelli.

Fare uno scrub ai capelli vuol dire eliminare le cellule morte presenti sul cuoio capelluto al fine di ottenere capelli più sani, morbidi e lucenti. Realizzare uno scrub fai da te in casa è davvero molto semplice, oltre che ad essere veramente molto veloce (mezz’ora al massimo). Gli ingredienti da usare sono semplici da reperire e in molti casi sono già presenti nelle dispense di casa. Esistono vari tipi di scrub per i capelli, i quali si differenziano in base alle necessità del proprio cuoio capelluto.

Scrub per capelli grassi

Per i capelli grassi tutto ciò di cui si avrà bisogno è di zucchero, miele e balsamo. È necessario mescolare in una ciotola un cucchiaio di zucchero, mezzo cucchiaio di miele e mezzo di balsamo fino ad ottenere una miscela omogenea; a questo punto bisogna applicare lo scrub sui capelli, che dovranno essere bagnati, e massaggiare delicatamente per cinque minuti; in seguito, bisogna lasciare in posa per 10 minuti e solo dopo si potrà passare al risciacquo, allo shampoo e all’asciugatura.

Scrub antiforfora

Per chi soffre di forfora, lo scrub è maggiormente importante e avrà bisogno di zucchero di canna, balsamo e olio essenziale di lavanda (che ha un’azione purificante). Sempre in una ciotolina, è necessario miscelare quattro cucchiai di balsamo, quattro cucchiai di zucchero di canna e qualche goccia di olio essenziale; anche qui bisogna applicare lo scrub molto delicatamente sui capelli bagnati e lasciare in posa per 15 minuti; in seguito, si potrà procedere con il risciacquo, uno shampoo abbondante e l’asciugatura. Per ottenere dei risultati concreti bisognerà effettuare il procedimento per una volta a settimana per almeno tre mesi, nel frattempo i capelli saranno davvero morbidi e lucenti.

Scrub per i capelli secchi

Per chi ha capelli secchi, l’ideale è fare uno scrub naturale con zucchero, olio d’oliva e miele. Miscelare in una ciotolina due cucchiai di olio, uno di zucchero e mezzo di miele e procedere con lo scrub su capelli bagnati; lasciare in posa per un quarto d’ora e procedere con lo shampoo e l’asciugatura. Si raccomanda di sciacquare con attenzione per rimuovere ogni traccia di olio, altrimenti i capelli sembreranno unti. Il miele è molto importante in questo scrub, poiché ha potere idratante e, insieme all’olio d’oliva, renderanno i capelli davvero morbidi.

Scrub per i capelli rovinati

Infine, per chi ha i capelli rovinati e spezzati, è ideale fare uno scrub a base di olio d’oliva, zucchero di canna e rosmarino, che ha poteri rinforzanti. Miscelare il rosmarino con un cucchiaio di zucchero di canna e due di olio d’oliva in una ciotola, applicare lo scrub sempre su capelli bagnati e lasciare in posa per 20 minuti. In seguito, bisognerà sciacquare abbondantemente e procedere con lo shampoo e l’asciugatura, che dovrà essere effettuata con particolare attenzione poiché i capelli rovinati tendono a spezzarsi e alle doppie punte. Anche questo procedimento bisogna ripeterlo per una volta alla settimana per almeno tre mesi, così si otterranno dei risultati davvero stupefacenti.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *