Rossetto rosso: a chi sta bene e quando usarlo

Il rossetto rosso è un must have che fa capolino nella trousse di ogni donna. Lo amiamo, ma spesso non sappiamo se indossarlo sia la mossa giusta

Le labbra rosse sono un evergreen della moda e del make up.

Le labbra rosse danno quel tocco di audacia e grinta al trucco di ogni donna, mettendo in mostra un lato sensuale della personalità. Spesso il rossetto rosso viene collegato ad una particolare serata o occasione, venendo così sfruttato solo marginalmente. Negli ultimi tempi, però, le labbra color fuoco sono sempre più in voga e si vedono sempre di più, soprattutto fra le giovanissime. Ma è vero che ci sono specifici contesti in cui azzardare un rossetto così evidente? E, soprattutto, tutte noi possiamo permetterci una tinta del genere? Sono domande e dubbi frequenti, certo, vediamo di chiarire qualche punto.

Quando usare il rossetto rosso?

Essendo il rosso un colore legato all’amore e alla passione, il rossetto di questa tonalità è automaticamente associato alla sensualità. Come negarlo del resto? Le labbra rosse sono molto provocanti e si notano facilmente. Quindi, quando è appropriato sfoggiarle? Beh, praticamente ogni volta che si vuole, se abbinate nel modo giusto.

Di giorno, con un make up occhi nude, o con una linea sottile di eyeliner, o quando, prese dalla fretta abbiamo solo il tempo di metterci il mascara. Se la scelta sembra sempre troppo esagerata, si può puntare ad un color corallo: è più chiaro ma risalta comunque la forma delle labbra, donando luce al trucco che abbiamo scelto. Mac propone due tonalità di corallo/color aranciato molto valide: neon orange e dangerous.

La sera invece, il rossetto rosso è un must have nella nostra pochette. Un rosso fuoco, abbinato ad un outfit total black fa la sua grande figura.

colorirossetto

A chi sta bene il rossetto rosso?

Diciamo che è difficile che il rosso possa stare male a qualche tipo di donna. Potrebbe però stonare se scelta la texture sbagliata o se viene abbinato male.

Per chi ha le labbra sottili, ma non vuole rinunciare a questo tono così speciale, l’ideale è un gloss rosso volumizzante: le labbra sono valorizzate dall’effetto lucido, in quanto, se venisse utilizzato un rossetto mat (soprattutto con un tono scuro, come il ciliegia) si otterrebbe il risultato contrario e la bocca sembrerebbe più piccola. Dior propone il suo Dior Fluid Stick: è a lunga tenuta e aumenta moltissimo il volume delle labbra.

Quando le labbra sono carnose un rossetto mattone o rosso fuoco sono il top. La perfezione però, potrebbe essere raggiunta delineando anche il contorno delle labbra con una matita: più grandi sono le dimensioni della bocca, più è evidente se sui bordi il lipstick è applicato male.

Parlando di incarnato, il rosso più freddo sta meglio a chi ha un sottotono di pelle freddo, mentre i toni più caldi, a chi, appunto, ha un sottotono più caldo. I rossi freddi sono per esempio il color amarena o il carminio, mentre quelli più caldi sono il rosso scarlatto o il rosso mattone.

Bionde, more o rosse? Tutte: non esiste colore di capelli che si scontri con il colore delle labbra, del resto vale sempre la regola del saper abbinare il nostro make up labbra a tutto il resto del look. Il rossetto di questo colore sta bene a Rhianna, come a Selena, come a Gwineth.

rossettorosso-capelli

È vero che è volgare?

Premessa: qualsiasi cosa indossata, se portata all’eccesso, ci dà il risultato contrario da quello desiderato. Quindi partiamo dall’effetto clown: mai e poi mai calcare la mano con blush (specialmente se arancio o rosa), ombretti con colori freddi e contouring. Stiamo già valorizzando il nostro volto, non serve assolutamente forzare il tutto. In più, è volgare se portato in maniera che lo diventi. Sconsigliato l’animalier o le acconciature troppo elaborate. La semplicità è sempre la scelta giusta, soprattutto se stiamo già mettendo in risalto una parte di noi.

dettaglirossetto

Per una corretta applicazione, aiutatevi con un pennellino o disegnate il contorno della vostra bocca, così saerete sicure di fare un ottimo lavoro. Se non avete molta dimestichezza, ci sono tantissimi rossetti a penna, come questo di Diego dalla Palma, si chiama Chubby Stilo ed è comodissimo da usare.

Un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *