Categorie
Capelli

Scrub capelli fai da te, quattro ricette veloci e naturali

Uno scrub capelli fai da te è il miglior metodo naturale per eliminare le cellule morte presenti sul cuoio capelluto. Ecco quattro ricette facili e veloci

Uno scrub capelli fai da te è sicuramente l’ideale se ti stai chiedendo perché i tuoi capelli non godano di lucidità, anzi risultino quasi opachi, pesanti, più grassi del normale e magari con un po’ di forfora. Infatti molto spesso nemmeno uno shampoo o altri prodotti specifici per i capelli possono risolvere questi problemi, anzi il regolare utilizzo di balsami, spray ed altri prodotti, uniti all’inquinamento cittadino, e lo stress per quanto riguarda la forfora, contribuiscono negativamente alla salute del capello.

Farlo con regolarità è importante

Fare lo scrub è importante non solo per il viso e per la pelle ma anche per i capelli ed il cuoio capelluto. Infatti col passare del tempo i follicoli dei capelli, che dovrebbero contenerne ognuno all’incirca 3, 4 o anche più, finiscono con l’otturarsi. Questo compromette la produzione di capelli che risulteranno in quantità inferiore e più sottili, facendo venire meno la caratteristica resistenza di un capello sano. Grazie allo scrub andremo pertanto ad eliminare le cellule morte presenti sul cuoio capelluto e doneremo nuovo vigore ai nostri capelli, che appariranno più sani, morbidi e lucenti.

Scrub capelli fai da te: è semplice

Realizzare un ottimo scrub fatto in casa è davvero semplice oltre che veloce, richiederà al massimo mezz’ora di tempo. Gli ingredienti da usare sono di facile reperimento e in molti casi è probabile che già li abbiate in dispensa. Esistono vari tipi di scrub, ideali a seconda delle caratteristiche della propria capigliatura.

Scrub capelli grassi fai da te

Zucchero, miele e balsamo sono gli ingredienti ideali per i capelli grassi. È necessario mescolare in una ciotola un cucchiaio di zucchero, mezzo cucchiaio di miele e mezzo cucchiaio di balsamo, fino ad ottenere una miscela omogenea; a questo punto bisognerà applicare lo scrub così ottenuto sui capelli, che dovranno essere bagnati, e massaggiarli delicatamente per cinque minuti; terminata questa fase bisognerà lasciare in posa per 10 minuti ed al termine si potrà passare al risciacquo, allo shampoo e all’asciugatura.

Scrub capelli fai da te: il miele è un ingrediente fondamentale

Scrub antiforfora fai da te

Per chi soffre di forfora, fare periodicamente uno scrub capelli è ancora più importante. Per chi soffre di questo comune problema, gli ingredienti con il quale realizzarlo saranno lo zucchero di canna il balsamo e l’olio essenziale di lavanda (quest’ultimo ha un’azione purificante). In una ciotolina miscelare quattro cucchiai di balsamo, quattro cucchiai di zucchero di canna e qualche goccia di olio essenziale; anche qui bisogna applicare lo scrub molto delicatamente sui capelli bagnati e lasciare in posa per 15 minuti; in seguito si potrà procedere al risciacquo, facendo uno shampoo abbondante, al cui termine si passerà all’asciugatura. Per ottenere dei risultati concreti bisognerà effettuare il procedimento una volta a settimana per almeno tre mesi, nel frattempo i capelli risulteranno comunque morbidi e lucenti.

Scrub capelli fai da te: chioma

Scrub capelli secchi fai da te

Per chi ha capelli secchi, l’ideale è fare uno scrub naturale con zucchero, olio d’oliva e miele. Miscelare in una ciotolina due cucchiai di olio, uno di zucchero e mezzo di miele e procedere con lo scrub su capelli bagnati; lasciare in posa per un quarto d’ora e procedere con lo shampoo e l’asciugatura. Si raccomanda di sciacquare con attenzione per rimuovere ogni traccia di olio, altrimenti i capelli sembreranno unti. Il miele è molto importante in questo scrub, poiché ha potere idratante e, insieme all’olio d’oliva, renderanno i capelli davvero morbidi.

Scrub capelli rovinati fai da te

Infine, per chi ha i capelli rovinati e spezzati, l’ideale è fare uno scrub a base di olio d’oliva, zucchero di canna e rosmarino, che ha poteri rinforzanti. Miscelare il rosmarino con un cucchiaio di zucchero di canna e due di olio d’oliva in una ciotola, applicare lo scrub sempre su capelli bagnati e lasciare in posa per 20 minuti. In seguito, bisognerà sciacquare abbondantemente e procedere con lo shampoo e l’asciugatura, che dovrà essere effettuata con particolare attenzione poiché i capelli rovinati tendono a spezzarsi. Anche questo procedimento bisogna ripeterlo una volta alla settimana per almeno tre mesi, in questo modo potrete ottenere risultati davvero stupefacenti.